Seguici su

Cerca nel sito

Redimedica BUll, un successo che vale oro

Nella 13^ giornata del campionato di basket femminile di Serie A3, Conference Centro, sconfitta la diretta concorrente Basket Antonianum Quartu Sant’Elena

Più informazioni su

Il Faro on line – Due punti fondamentali per la Redimedica Bull Basket Latina, che nella 13^ giornata del campionato di basket femminile di Serie A3, Conference Centro, sconfigge la diretta concorrente Basket Antonianum Quartu Sant’Elena per 62-56. Due punti, che contribuiranno alla conquista di un “posto al sole” per le pontine in vista della seconda fase della stagione.
Ferma Fantauzzi, infortunata dell’immediato pre-partita, per Novella Schiesaro dentro fin da subito sia Cucchi sia Colabello.Partenza lanciata della Bull, fatta di un’ottima circolazione di palla orchestrata da un’ Irene Amato molto attiva in fase di ripartenza e costruzione; e, nonostante i quattro falli di squadra raggiunte da entrambe le compagini nel primo quarto, le padroni di casa riescono a chiudere avanti il primo parziale di 10 punti (17-7).

Nel secondo quarto le biancoverdi tornano a tenere bene il campo, grazie anche ad un attenta fase difensiva; contro un Quartu Sant’Elena che gioca il tutto per tutto e che viene tenuto a galla dalle due “bombe” consecutive messe a segno da Morselli. Circostanza che non intacca la gara fin lì attenta delle pontine, che con i punti di Amato e Proietti Ciolli, mantengono a metà gara il vantaggio di +9 (25-14). Nel finale di tempo, pericoloso ritorno delle ragazze di Asunis che con un’altra “bomba”, questa volta di Lai, si portano sul -2 (29-27); sarà poi un’ispirata Colabello a mettere a segno la tripla che serve alla Redimedica per giungere alla pausa lunga sul +5 (32-27).

Al rientro, le biancoblù ripropongono quanto di buono fatto vedere in chiusura di secondo quarto ed effettuano il primo sorpasso (33-35). La gara, rispetto alla sua fase iniziale, sembra molto più equilibrata e combattuta, ed il bonus falli raggiunto da entrambe le compagini oltre metà tempo, sembra mettere in crisi le padroni di casa che all’ultimo break vedono Quartu Sant’Elena chiudere avanti di 2 lunghezze (40-42).

Ma ad inizio quarto finale, c’è una tripla di Cassani a riportare sopra la Bull rimettendo tutto in discussione. La squadra di Novella Schiesaro torna a spingere il piede sull’acceleratore, approfittando anche dell’uscita di Ermito per 5 falli nei minuti finali che fa perdere in fisicità le ospiti e, grazie anche ad una ritrovata Ursula Colabello che incrementa lo score personale, riesce a tenere a bada il ritorno delle sarde che nel finale si portano sul -3 (56-53) e ad aggirare il bonus falli raggiunto da entrambe le squadre mandando in lunetta Amato la quale con un 4/4 da 1, 9/10 complessivo, conclude il match con un prezioso +6.

REDIMEDICA BULL BASKET LATINA – BASKET ANTONIANUM 62-56
Parziali: 17-7, 32-27, 40-42,
Arbitri: Luca di Catania e Giacalone di Erice (TP)

BULL: Pantani 8, Montemurro, Amato 11, Cucchi, Petrania, Triveri 2, Proietti Ciolli 4, Colabello 11, Monaco 14, Cassani 12. All. Schiesaro
ANTONIANUM: De Sogus 1, Lai 9, Ermito 10, Matta, Morselli 13, Brusa 13, Mainas, Cavalieri 2, Saba 8, Biella. All. Asunis

Note: t.l.: Bull: 19/32; Antonianum 9/16

Più informazioni su