Seguici su

Cerca nel sito

“Inquinamento aeroporto, avviare percorsi politico-amministrativi per fare chiarezza”

Dichiarazione del presidente della Commissione ai Servizi sociali Angelo Petrillo

Più informazioni su

Il Faro on line – “Ringrazio il Comitato Fuoripista, il Comitato Cancelli rossi, l’Associazione Pesce Luna, il Comitato Difendi Focene e tutti gli altri comitati, associazioni e cittadini che ieri sono intervenuti in Commissione e che ogni giorno si impegnano per la difesa del nostro territorio”. Lo ha dichiarato il Presidente della Commissione Servizi sociali Angelo Petrillo dopo la Commissione in cui si è discusso dei problemi legati all’inquinamento acustico ed ambientale dell’aeroporto di Fiumicino, cui ha partecipato anche l’assessore ai Servizi sociali Paolo Calicchio.
“Ho deciso di invitare il coordinamento dei comitati per la salute – ha aggiunto Petrillo – che da tempo lavora sull’elaborazione di proposte per studiare e risolvere le problematiche dell’inquinamento acustico e ambientale dell’aeroporto Leonardo Da Vinci di Fiumicino a rappresentare le proprie istanze. Le questioni affrontate sono state molte, ora serve avviare percorsi politico-amministrativi per fare chiarezza sui vari aspetti della problematica. In prima istanza è necessario valutare se la percentuale del 10% dei fondi dell’Iresa destinati al monitoraggio dell’inquinamento a livello regionale abbia bisogno di un incremento, anche per il posizionamento di nuove centraline, che attualmente sono sei su tutto il territorio. Sarà necessario istituire un contatto diretto con Arpa e Regione per avviare studi necessari a conoscere la situazione dell’inquinamento da rumore  e delle ricerche epidemiologiche. Altra problematica è quella riguardante i voli notturni che, come sottolineato dall’Ancai, l’Associazione nazionale Comuni aeroportuali italiani, non possono superare i 60 decibel. Ultimo, ma non meno importante, si deve verificare se Adr e gli altri enti interessati rispettino tutti gli obblighi e le prescrizioni per l’abbattimento dell’inquinamento”.

Più informazioni su