Seguici su

Cerca nel sito

“Progetto sociale, monitoreremo le promesse dell’Assessore”

L'intervento dei gruppi di opposizione di centrodestra del Comune di Fiumicino

Più informazioni su

Il Faro on line – “Gonnelli sarà pure il mago Otelma, ma Calicchio è un bel pinocchietto. Ogni volta che viene beccato in castagna è la stessa solfa: colpa di questo, colpa di quell’altro, l’opera era già in preventivo, partirà presto. Fatto sta che a oggi il progetto per i trenta ragazzi disabili è fermo e dei fondi nemmeno l’ombra. Un po’ come successe per l’AeC quando lui negava e di fronte alle proteste di decine e decine di mamme non trovò altra scusa che tacciarle di essere tutte di destra”. Lo dichiarano i gruppi di opposizione di centrodestra del Comune di Fiumicino. “Un consiglio: la smetta di prendere esempio dal suo sindaco. Questa è roba vecchia, trita e ritrita. Se vuole essere il prossimo candidato a sindaco gli conviene cambiare rotta, altrimenti rischia di ritrovarsi anche a lui con la barba bianca. O fare le figure del suo ‘collega’ Caroccia che oggi, in una trasmissione radiofonica, ha attaccato la precedente amministrazione per non aver sbloccato dei fondi su Aranova dimenticando che l’assessorato al bilancio lo controllava lui attraverso Massimiliano Perri. Calicchio ha annunciato che il progetto partirà? Ben venga. Ma ricordi: l’ha promesso non tanto al consigliere Gonnelli ma a trenta persone con disabilità del nostro territorio. Mentire ancora equivarrebbe a un’ennesima sconfessione. E allora sarebbe meglio che facesse le valigie e tornasse da dove è venuto”.

Più informazioni su