Seguici su

Cerca nel sito

Terza età: volontari per sociale, al via le domande

Le domande potranno essere presentate dal 23 gennaio al 7 febbraio

Più informazioni su

Il Faro on line – L’Amministrazione comunale rende noto che sono aperte le iscrizioni per la partecipazione al progetto: “Terza età: volontari per sociale – anno 2014”. Possono presentare la domanda tutti i cittadini, residenti nel territorio comunale, titolari di pensione e che abbiano dai 62 agli 82 anni di età alla pubblicazione del bando.

“I cittadini interessati all’iniziativa – ha detto l’assessore alle politiche culturali, Roberto Ussia – potranno partecipare ad alcune attività nel settore servizi sociali (anziano per l’anziano, collaborazione centri diurni disabili ed anziani), settore scuola (pulizia e giardinaggio nelle aree delle scuole, nonni vigili); settore cultura (collaborazione Biblioteca comunale) e settore amministrativo (collaborazione con il pubblico a supporto degli uffici ). L’Amministrazione, inoltre, si riserva di inserire altri eventuali settori di intervento”.

La domanda di partecipazione, formulata su apposito modulo da ritirare presso l’ufficio Servizi Sociali, può essere presentata tutti i giorni, escluso il sabato, dalle ore 10 alle ore 12, e il martedì e il giovedì anche dalle ore 15,30 alle ore 17,30, dal 23 gennaio al 7 febbraio 2014 corredata dalle seguenti dichiarazioni e relativa documentazione:essere residenti nel comune di Ladispoli, non aver riportato condanne penali, essere in possesso, ai fini dell’assicurazione INAIL, di idoneità fisica certificata dal medico curante e non avere una invalidità civile del 100% e/o essere percettori di prestazioni previdenziali per inabilità lavorativa. Chiunque abbia i requisiti sopra indicati, può presentare domanda per partecipare al progetto e contribuire all’iniziativa a titolo gratuito. L’Amministrazione Comunale inoltre intende prevedere, per l’anno 2014, un contributo di massimo € 150,00 mensili per 11 mesi per le prime 65 istanze pervenute, esclusivamente in favore dei cittadini anziani che abbiano un reddito ISEE non superiore ai 12.000,00 euro;

Le persone interessate, in quest’ultimo caso, devono presentare in aggiunta alla documentazione sopra riportata il Modello ISEE non superiore ai 12.000,00 euro . L’Amministrazione, inoltre, ricorda che non verranno prese in considerazione le domande incomplete della documentazione richiesta, che ai fini della relativa assicurazione non verranno prese in considerazione i titolari di pensione di inabilita’ al lavoro, che non verranno prese in considerazione le domande pervenute oltre il termine previsto.

L’attribuzione dei richiedenti nelle singole attività di collaborazione avverrà tenendo conto delle indicazioni espresse dagli stessi, della loro disponibilità di tempo, dalla valutazione socio – economica dell’assistente sociale compatibilmente con i posti a disposizione e le risorse di Bilancio. Per coloro che hanno diritto al contributo può presentare istanza un solo componente dello stesso nucleo familiare.

L’Amministrazione comunale, in via sperimentale, per l’anno 2014, si riserva la facoltà di provvedere all’erogazione del contributo suddetto tramite il rilascio di buoni sociali/tiket alimentari anziché corresponsione in denaro.

Più informazioni su