Seguici su

Cerca nel sito

La Caffé Circi chiude il girone d’andata a Civitavecchia

Volley B2 femminile - Girone G

Più informazioni su

Il Faro on line – La Caffè Circi riparte dalla vittoria di sabato scorso con il Giulio Verne Palocco e si prepara a vivere la prossima sfida, in programma domenica pomeriggio (alle 16) a Civitavecchia contro la Comal Privilege: la sfida è valida per la 13esima giornata del campionato di pallavolo femminile di serie B2, ultima del girone d’andata. “Arriviamo a questo appuntamento dopo una vittoria importante – spiega Alessandro Pozzuoli, presidente della Caffè Circi Sabaudia Pallavolo – la squadra si è allenata in settimana per preparare il match e mi aspetto come al solito grande concentrazione e impegno da parte delle mie giocatrici. Puntiamo alla salvezza con la consapevolezza che il nostro obiettivo è quello di valorizzare le nostre giovani: sotto questo punto di vista stiamo ottenendo progressi importanti mentre per quanto riguarda i risultati sportive finora alcune cose non stanno andando per il verso giusto”. La netta vittoria di sabato scorso ha rilanciato le ambizioni della squadra di Sabaudia facendola salire a 10 punti nella classifica del girone G con un vantaggio di due lunghezze sulla zona rossa: staccata di cinque punti dall’ottava posizione del Minturno e con una sola lunghezza dalla nona posizione occupata per ora dalla Polisportiva Roma 7. In classifica il Civitavecchia è nella zona medioalta, con 17 punti, mentre la vetta della graduatoria è ristretta a un discorso a tre squadre con Terracina, Aprilia e Volley Group Roma, con Ostia che si piazza subito dietro. Dopo la sfida domenicale con il Civitavecchia la squadra allenata da Daniela Casalvieri osserverà il turno di riposo, una lunga pausa per Carminati e compagne, mentre il girone di ritorno comincerà sabato 16 febbraio prossimo con la sfida da giocare al palasport di Sabaudia contro le cagliaritane della Nuova Serramanna.

Nella foto l’esultanza di Eleonora Capone (foto di Barbara Bennani)

Più informazioni su