Seguici su

Cerca nel sito

Fiumicino show: tre a zero al Pian due Torri

Partita perfetta per i rossoblù che al Desideri sono imbattibili

Più informazioni su

Il Faro on line – Il Fiumicino sfrutta tre calci piazzati e sbriga la pratica Pian Due Torri senza troppa fatica. Tre a zero tondo con la pennellata magica di Maferri su punizione e i due rigori (c’erano tutti) di Gaetani e Lodi. Facile facile. Al Desideri non si passa. La regola vale per tutti. La Banda Venturini lì non sbaglia un colpo. Gioca da grandissima. Gira palla, controlla senza sbilanciarsi mai. Va su con Maferri. Si mangia almeno quattro gol grossi come una casa, chiude il primo tempo con Gaetani. Poi nel secondo addormenta il match fino al gollonzolo di Lodi su penalty per mani di Caruccio in area. Bene così. I rossoblù tornano a vincere dopo tre gare al limite della sfortuna cronica. Stavolta la sorte non ci mette lo zampino e si vede. Giocando così si può puntare in alto. 

LA PARTITA Venturini deve fare la conta. Tra infortunati e squalifiche il Fiumicino è un bollettino di guerra. Bellini va in porta. D’Auria, Tocchi, Di Matteo e Antonio Orlando si dividono la fase difensiva. Maferri, Ponziani e Lanni si piazzano al centro. Davanti Gaetani, Lodi e Benedetti. Rispondono gli ospiti con Salvati, Macaluso, Amato, Pietrini, Calò, Caruccio, Nagni, Divasta, Strugaro, Petrarini, Caruccio. I rossoblù iniziano bene. Controllano e al settimo si aggrappano a Maferri che pennella una punizione da dieci in pagella. Destro felpato, palla che colpisce il legno e poi si infila sull’angolo opposto: 1-0. D’Auria sulla destra macina chilometri. Al quattordicesimo mette dentro un cioccolatino che Gaetani non raccoglie, palla a Orlando che lascia partire un diagonale che fa la barba al palo: che occasione. Un minuto e il Fiumicino va vicino ancora al raddoppio: batti e ribatti in area, tiro dal limite di Lodi a botta sicura che Tocchi smorza: peccato. Il Pian Due Torri si vede intorno al ventottesimo: angolo teso, Nagni incoccia di testa, palla poco fuori: che brivido. La svolta al quarantunesimo: Benedetti si incunea in area e viene steso, rigore. Calcia Gaetani che spiazza Salvati: 2-0 e tutti a riposo. 

SECONDO TEMPO Per gli ospiti escono Strugaro e Macaluso e subentrano Morlupo e Tiberi. La partita cala di botto. Il Fiumicino abbassa i ritmi e non rischia praticamente mai. Il Pian Due Torri ci prova ma non è incisivo. Gli unici brividi arrivano dalle sostituzioni: Morrone, Funari e Montesi per Gaetani, Ponziani e Benedetti. Al trentacinquesimo il gol di Lodi: mani in area di Caruccio, rigore che il numero dieci di casa non sbaglia. Tre a zero. Tempo per Orlando di incunearsi in area e servire una bella palla per Montesi che calcia di poco a lato. Finisce qui. Partita perfetta per la Banda Venturini che scaccia la sfiga e torna a volare. Domenica si gioca nuovamente al Desideri. Servono altri tre punti per la riscossa. 

I tabellini

FIUMICINO CALCIO-PIAN DUE TORRI: 3-0 

FIUMICINO CALCIO: Bellini, D’Auria, Tocchi, Maferri, Di Matteo, Orlando Antonio, Ponziani (24 st Funari), Lanni, Gaetani (11 st Morrone), Lodi, Benedetti (28 st Montesi). A disposizione Oriti, Mandile, Racchella, Orlando Anselmo. All Venturini 
PIAN DUE TORRI: Salvati, Macaluso (1 st Morlupo), Amato, Pietrini, Calò, Caruccio, Nagni, Divasta, Strugaro (1 st Tiberi), Petrarini, Caruccio. A disposizione Panzavolta, Tolazzi, Morlupo, Pomicino, Rubenni Tiberi, Di Curzio.

ARBITRO: Marco Mansella di Roma 1
MARCATORI: 7′ pt Maferri, 41 pt Gaetani (rig.), 35′ st Lodi (rig.)

Più informazioni su