Seguici su

Cerca nel sito

Lupa Roma, occasione sprecata

All’Aldobrandini  i lidensi vengono recuperati dalle fiamme azzurre, dopo un doppio vantaggio

Più informazioni su

Il Faro on line – Finisce con un pareggio lo scontro diretto per i play-off tra la Lupa Roma e l’Astrea. Entrambe le squadre speravano nei tre punti, soprattutto gli ospiti bianco-blu, reduci da diversi risultati negativi. Partita ricca di contrasti e azioni offensive da entrambe le parti ma i portieri si sono fatti trovare sempre pronti, soprattutto Bergantino, migliore in campo. Vantaggio dei locali al 30’ con una bella azione respinta dal portiere avversario, ma ribattuta da Oliva che porta i padroni di casa in vantaggio.

Reazione immediata degli ospiti con la coppia Filomena – Siviero ma Bolletta e compagni si fanno trovare pronti, soprattutto a centrocampo. Al 42’ Oliva triangola con Pontelli e ottiene una punizione dal limite, ma la sfera viene deviata dal portiere astreano. Un errore del centrocampo ospite porta di nuovo in vantaggio la Lupa con il bomber Pontrelli che batte in rete dopo un’altra respinta di Bergantino e si chiude cosi il primo tempo, con i padroni in vantaggio di due reti.Nel secondo tempo l’Astrea cambia gioco, sostituendo Filomena con l’esterno alto Celi e il difensore Lisandrelli al posto dell’infortunato Scriva, finito al pronto soccorso in seguito ad un fallo ricevuto e non fischiato dall’arbitro Cattaneo.

Al 55’ la partita cambia volto, i padroni di casa sembrano “addormentati” soprattutto in zona offensiva, mentre gli ospiti sembrano rinati, segnando il goal del 2-1, che riapre l’incontro.Autore della rete il centrocampista Fortunato che su respinta la mette dentro. L’Astrea inizia a giocare duramente, chiudendosi in difesa e lanciando i suoi attaccanti con numerosi lanci lunghi, creando diverse occasioni da rete. Al’ 80 viene espulso l’esterno Celi in seguito a degli insulti verso l’arbitro, lasciando le fiamme azzurre in 10 uomini. La Lupa potrebbe segnare un’altra rete sfruttando il vantaggio numerico ma la difesa astrena si fa trovare sempre pronta. Al 88’ Fortunato lancia il compagno di reparto Balocchi che firma il 2-2. Il pareggio blocca i padroni mentre gli ospiti attaccano per realizzare la rete della vittoria ma al 90’ la terna arbitrale mette fine all’incontro. Un incontro che se fosse durato 10 minuti in più avrebbe portato (probabilmente) l’Astrea alla vittoria.

I tabellini

Lupa Roma: Bolletta, Dorelli, Lazzazzera, Zei, Salvatori, Celli, Oliva, Salvati, Lupi, Pontrelli, Benvenuto. A disp: Gianfrilli, Della Vedova, Legas, Monteleone, Procopio. Allenatore: Cisternesi. 

Astrea:  Bergantino, Scriva (50’Lisandrelli), Bardella, Trotto, Mancini, Ceccarelli (60’Cicuri), Balocchi, Fortunato, Filomena (46’Celi), Siviero, Luciano. A disp: Barbiero, Boldrini, D’Angelo, Antonaroli, Salvato. Allenatore: Mastrodonato

Marcatori: Oliva 35’, Pontrelli 44’ (Lupa Roma), Fortunato 55’, Balocchi 88’.
Espulsi: Celi 79’

Più informazioni su