Seguici su

Cerca nel sito

Notturni, (Lista Marchini): “Senza vigilanza il giudice di pace di Ostia”

Da lunedì 27 gennaio negli uffici giudiziari di via Costanzo Casana non è più essere assicurato il servizio di sorveglianza da parte degli agenti della Polizia locale

Più informazioni su

Il Faro on line – “Apprendo con grande preoccupazione che da ieri, lunedì 27 gennaio, la Polizia locale di Roma Capitale ha interrotto il servizio di vigilanza presso la sede del Giudice di pace di Ostia. Ad informare il giudice di pace, avvocato Claudio Fiorentino, è stato lo stesso comandante del X Gruppo Mare, Roberto Stefano. Nella nota, che porta la data del 22 gennaio, il comandante Stefano comunica che ‘a causa carenza di personale e, da ultimo, il distaccamento di n. 5 unità in un altro Gruppo di Polizia locale, questo Comando non potrà più assicurare il servizio di vigilanza presso codesto ufficio, da lunedì 27 gennaio 2014’. La sospensione della vigilanza agli uffici di via Costanzo Casana rappresenta un ulteriore colpo inferto al già carente ‘sistema giustizia’ del municipio X. La nostra città rischia di subire un’altra importantissima perdita dopo la chiusura della sezione del tribunale civile di via dei Fabbri navali lo scorso mese di settembre”. Lo dichiara Giulio Notturni, capogruppo della Lista Marchini del Municipio X di Roma Capitale.

“Mi rivolgo all’amministrazione municipale e comunale perché, ciascuna per le proprie competenze, si attivino per impedire che la sede del giudice di pace chiuda. Sostengo l’operato del ‘Comitato Ostia – Diritto al tribunale e al giudice di pace’, formato da circa 300 avvocati del municipio X e dai cittadini, allo scopo di “unire in modo trasversale e senza alcuna faziosità tutti quelli che ritengono fondamentali per la città di Ostia la sezione civile del tribunale di Roma e la sede del giudice di pace”.

Più informazioni su