Seguici su

Cerca nel sito

Straordinari non pagati, la precisazione dei sindacati di Fiumicino

La notizia è vera, ma le organizzazioni sindacali parlano di "un semplice disguido tecnico" a fronte di un pagamento parziale. E se la prendono col sindacalista che ha reso pubblico il problema

Più informazioni su

Il Faro on line – Le OO.SS. e RSU del comune di Fiumicino in allegato inviano un comunicato di smentita dell’articolo apparso sul Vs. quotidiano online in data 27/01/2014. Si prega il direttore di pubblicare il ns. comunicato per ristabilire la verità dei fatti. Certi di un vs. riscontro s’inviano distinti saluti. Cgil Fp Fabio Sbrega, Cisl Fp Anna Fioracci, Uil Fpl Dino Ceccarelli, D.Iccap Domenico Bordignon. Per le Rsu il coordinatore Dino Ceccarelli.

Di seguito riportiamo integralmente il comunicato, arrivato a 36 ore dalla pubblicazione del pezzo, sottolineando però che la notizia proveniva da un colloquio con Massimo Bonomo, responsabile Sas (Sezioni aziendali sindacali) provincia di Roma Nord Ovest  – Litorale che ha confermato la notizia a nome dei sindacati. Le cosiddette “eventuali discrepanze” sul numero di ore residue altro non sono alla fine che “straordinari non pagati”; né più né meno ciò che è riportato nell’articolo: dunque nessuna invenzione.

Quello che viene definito un “semplice disguido tecnico” arriva però – come conferma la nota – a ben sette mesi dalle elezioni, a gennaio, cioè proprio adesso, e se alle scriventi organizzazioni sindacali tutto ciò appare normale, lo dicano ai propri iscritti. Così come, in un momento in cui a tante famiglie mancano i soldi per arrivare a fine mese, farne un caso da “prima pagina” per noi è assolutamente legittimo. Anzi, più spesso i piccoli (ma poi non tanto) problemi della gente dovrebbero avere la prima pagina dei giornali al posto delle cialtronate di politici o apparati parastatali.

Quanto alle diatribe tra sindacati, non entriamo nel merito. Sono faccende che saranno risolte tra le varie sigle nelle sedi competenti.

Angelo Perfetti


Il comunicato integrale
Le organizzazioni sindacali Uil Fpl, Cgil Fp, Cisl Fp, Di.Ccap e le Rsu comunali, in data 27.01.204 con stupore vengono a conoscenza di un articolo pubblicato sul “Faroonline” con il quale si mette in mora l’amministrazione in riferimento alla liquidazione del residuo degli straordinari elettorali svolti durante le lezioni amministrative del 2013. Le organizzazioni sindacali e le Rsu non hanno mai prodotto o pubblicato tale articolo, che sicuramente è da attribuire ad un autore anonimo che usa impropriamente il nome delle sigle sindacali e delle Rsu comunali. Inoltre, il contenuto di tale articolo non risponde a verità, in quanto i pagamenti inerenti gli straordinari elettorali e il progetto – così definito nell’articolo – sono stati regolarmente pagati nel mese di gennaio 2014. Qualora ci fossero state alcune discrepanze sul numero delle ore residue da parte di alcuni lavoratori, ci troveremmo di fronte a un semplice disguido tecnico che si potrà risolvere tranquillamente all’interno degli uffici comunali senza per questo trasformare il tutto in un caso da “prima pagina”. Non conosciamo l’autore di tale comunicato e ne ignoriamo le ragioni che lo hanno indotto a tale clamore e chiunque esso sia lo diffidiamo per il futuro all’uso improprio del nome delle OO.SS. e Rus. In caso contrario le scriventi si vedranno  costrette a procedere ad una denuncia nei confronti dell’anonimo autore.

 

Più informazioni su