Seguici su

Cerca nel sito

“Spaghetti Story” all’Elsa Morante

Giovedì 30 gennaio alle ore 21.00

Più informazioni su

Il Faro on line – Un successo nato dal tam-tam dei social network, un film commedia che rappresenta uno spaccato sulla vita di quattro 30enni di oggi nelle periferie della Capitale. Film indipendente, prodotto con un budget bassissimo in soli 11 giorni, ha riscosso l’interesse del pubblico a tal punto da diventare un fenomeno cinematografico. Dopo la proiezione al cinema L’Aquila al Pigneto, il film approda in periferia: sarà proiettato giovedì 30 gennaio alle ore 21 al Centro Culturale Elsa Morante grazie a Mariposa Cinematografica e Distribuzione Indipendente in collaborazione con l’Assessorato allo Sviluppo delle Periferie, Infrastrutture e Manutenzione Urbana di Roma Capitale, con l’Assessorato alla Cultura del Municipio IX e Zètema – Progetto cultura. La pellicola, dopo i riconoscimenti della critica cinematografica e il sold out in molti botteghini, arriva al Laurentino 38, nel cuore vivo della periferia romana.

“Spaghetti Story – dichiara l’Assessore allo Sviluppo delle Periferie Paolo Masini – oltre ad essere un bellissimo film, rappresenta un esempio di come una produzione indipendente e di qualità possa contribuire a ricostruire il legame tra i giovani e il cinema, “dal basso” e sui territori. Un film che mette in luce uno spaccato interessante delle esistenze che attraversano i nostri quartieri, e conferma  ancora una volta l’importanza delle periferie di Roma nelle narrazioni dell’oggi. I nostri quartieri sono oggi al centro del cinema italiano. Anche per questo – conclude l’Assessore – è fondamentale valorizzare e rilanciare quei presidi culturali, come il Centro Elsa Morante, che contribuiscono a fare da diffusore, narratore e amplificatore della voce delle nostre periferie”. “Io vivo la realtà dei giovani che rappresento nel film – aggiunge il regista Ciro Di Caro –, anche se non è un film autobiografico. La periferia è sociale, è un luogo della mente, perché la nostra è una generazione che vive ad un altro tipo di periferia, quella delle opportunità, a causa di un mondo che non ci dà spazio”.

Prima della proiezione, ad accogliere il regista, il cast e il pubblico, ci saranno l’Assessore allo Sviluppo delle Periferie, Infrastrutture e Manutenzione Urbana Paolo Masini e l’Assessore alla Cultura del Municipio IX Laura Crivellaro. Al termine del film il pubblico avrà l’opportunità di confrontarsi con il regista Ciro De Caro, la co-sceneggiatrice Rossella D’Andrea e alcuni membri del cast: Sara Tosti e Cristian Di Sante.

PROIEZIONE “SPAGHETTI STORY” E INCONTRO CON REGISTA E CAST

Giovedì 30 gennaio – ore 21

Centro Culturale Elsa Morante

Piazzale Elsa Morante, Roma

Ingresso libero

Più informazioni su