Seguici su

Cerca nel sito

Al via la “Prevenzione di domenica”

Primo appuntamento domenica 16 febbraio a partire dalle ore 9,30

Più informazioni su

Il Faro on line – A Ladispoli riparte la “Prevenzione di domenica”, la campagna di prevenzione sanitaria gratuita organizzata dalla Salus Medical Center con il patrocinio del comune di Ladispoli e del comune di Cerveteri.

Primo appuntamento domenica 16 febbraio a partire dalle ore 9,30 con la giornata di prevenzione urologica a cura della dottoressa Stephane Cusumano, medico chirurgo specialista in urologia presso l’Aurelia Hospital e l’European Hospital. La mattina sarà dedicata alla prevenzione del tumore alla prostata. A partire dai 45 anni di età, infatti, è consigliabile effettuare controlli periodici mirati all’individuazione precoce e alla prevenzione di patologie urologiche. Nel pomeriggio sarà la volta dell’incontinenza femminile i cui sintomi più frequenti sono una sensazione di pesantezza nel basso ventre, cistiti frequenti. Valutando in tempo questi disturbi si possono ridurre drasticamente i disagi ed in molti casi li si può risolvere completamente.

Domenica 2 marzo sarà dedicata alla T.A.O. Terapia Anticoagulante Orale a cura della dottoressa Lorena Silvestri, medico chirurgo specialista in ematologia presso I.D.I. Questi farmaci rendono più fluido il sangue così da impedire il sopraggiungere di eventuali effetti indesiderati, quali ictus cerebrale, trombosi endocavitarie e trombosi recidivanti. In Italia circa 1000000 di persone affette da patologie cardiache o da trombosi venose e Embolia Polmonare sono soggette alla Terapia Anticoagulante Orale (TAO) e devono effettuare periodicamente controlli ematici dell’INR per aggiustare il dosaggio del farmaco ed avere l’effetto anticoagulante necessario.

Solo il 50% di questi pazienti viene seguito da un Centro di Sorveglianza della Terapia Anticoagulante Orale, centri presenti in tutta Italia in cui medici specialisti sorvegliano l’efficacia della terapia. Essere seguito da un Centro, permette una migliore gestione della terapia che essendo più stabile porterà il paziente a sottoporsi meno frequentemente ai prelievi ematici richiesti.

Domenica 16 marzo, sempre a partire dalle 9,30 sarà dedicata alla prevenzione cardiologica a cura del dottor Giovanni De Persio, cardiologo presso U.O. cardiologia interventistica European Hospital-Aurelia Hospital. Più in particolare il mattino sarà trattata la prevenzione all’infarto miocardico che rappresentano la principale causa di morte nel nostro paese. Oggi però ci sono trattamenti efficaci che possono salvare vite umane e prevenire le disabilità che ne derivano: il trattamento è più efficace se viene iniziato entro un’ora dall’inizio dei sintomi. Fondamentale è riconoscere sintomi e segni premonitori, spesso presenti, tramite visite mediche accurate ed indagini strumentali specifiche. Nel pomeriggio sarà la volta dell’ipertensione arteriosa. Con questo termine si definisce l’aumento dei valori della pressione arteriosa (P.A.), cioè della pressione presente in tutti i vasi arteriosi dell’organismo.

Ultimo appuntamento il 30 marzo con la prevenzione e la diagnosi dei tumori del sistema genitale femminile a cura della dottoressa Samanta Benedetti, medico specialista in ginecologia presso Clinica Santa Famiglia. La prevenzione e la diagnosi precoce dei tumori del sistema genitale femminile – utero ed ovaio – si basa in primis sull’esecuzione di due semplici esami, non invasivi e non dolorosi per le donne quali il Pap test e l’ecografia pelvica.

Per informazioni e prenotazioni Informazioni chiamare lo 06. 9949944 dal lunedì al venerdì dalle ore 7.30 alle 13.00 e dalle 15.30 alle 19.30, il sabato dalle ore 7.30 alle 12,30.
 Eugenio Francesco Valenzi

Più informazioni su