Seguici su

Cerca nel sito

Comparto Ittico: ad Anzio la presentazione del “Manuale di Primo Soccorso”

Il prossimo 21 febbraio dalle ore 10.00 alle ore 13.00, nella sala consiliare, alla presenza del Primo cittadino

Più informazioni su

Il Faro on line – Il Centro Internazionale Radio Medico (CIRM) nell’ambito delle iniziative intraprese per fornire alla “Gente di Mare” un servizio medico di tipo globale, sarà presente ad Anzio con propri rappresentanti per presentare il “Manuale tascabile di Primo Soccorso Elementare Gestione delle Emergenze Mediche ed Automedicazione per i Lavoratori del Comparto Ittico”.
Il CIRM (Centro Internazionale Radiomedico) sorto nel 1935,
ha lo scopo di fornire assistenza radiomedica ai marittimi, imbarcati su navi senza medico a bordo, di qualsiasi nazionalità, in navigazione su tutti i mari.
L’iniziativa, finanziata dal Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali, è realizzata con il supporto del Reparto Pesca Marittima del Corpo delle Capitanerie di Porto – Guardia Costiera.

Il prossimo 21 febbraio dalle ore 10.00 alle ore 13.00, nella sala consiliare del Comune di Anzio, alla presenza del Sindaco di Anzio, del Comandante del Porto di Anzio e dei rappresentanti del C.i.r.m., ci sarà la presentazione e distribuzione del manuale a favore del comparto pesca di Anzio.
L’Ufficio Circondariale Marittimo di Anzio, al fine di dare la massima diffusione dell’iniziativa ha coinvolto per l’evento l’Amministrazione Comunale di Anzio, cooperative, associazioni rappresentative del comparto e ovviamente i pescatori che sono stati invitati a prendere parte alla presentazione in sede locale.
Nell’ambito dell’incontro verrà illustrato il Manuale e realizzato, nell’ambito delle finalità dello stesso, un breve corso di primo soccorso elementare con le indicazioni delle principale procedure da adottare in caso di emergenze mediche a bordo dei pescherecci. “Iniziativa importante in quanto in mare può capitare, talvolta, di dover fronteggiare emergenze anche serie, in attesa dell’arrivo dei soccorsi.”
A tutti i partecipanti, verrà infine rilasciato un attestato di partecipazione al Corso.

Più informazioni su