Seguici su

Cerca nel sito

Edilizia agevolata, proseguono i lavori al Mazzamariello

Mitrano: "Abbiamo instaurato un rapporto di massima collaborazione per far fronte all’emergenza abitativa"

Più informazioni su

Il Faro on line – Esprime soddisfazione il sindaco Cosmo Mitrano nel constatare che proseguono con lena i lavori di riqualificazione strutturale dell’edificio di edilizia agevolata a Gaeta, in località Mazzamariello. Iniziati verso la fine dello scorso ottobre, i lavori di manutenzione straordinaria stanno interessando gli stabili del Mazzamariello, diventati pericolosi a seguito di crolli e delle copiose infiltrazioni, denunciate dagli inquilini, che mettevano a rischio la stabilità stessa dell’edificio, oltre che l’incolumità dei passanti.

«Fino ad oggi – annuncia l’assessore ai Lavori pubblici Cristian Leccese – sono stati realizzati più della metà degli interventi nel complesso immobiliare costituito da 33 alloggi di proprietà del Comune di Gaeta e gestiti sia per la parte amministrativa che tecnica dall’ATER di Latina in virtù di una convenzione stipulata oltre due anni fa con il Comune». Le opere che si stanno realizzando sono state finanziate dall’ATER in conto permuta, grazie alla cessione da parte del Comune di Gaeta di un’area dove verranno edificati nove alloggi.

Il sindaco Mitrano ha incassato l’apprezzamento degli inquilini per come stanno procedendo i lavori di manutenzione e si adopererà con il presidente dell’Ater per far sì che «eventuali economie derivanti dall’appalto di 200mila euro siano destinate a finanziare ulteriori interventi sugli spazi comuni del complesso, al fine di garantire agli inquilini un contesto qualitativamente apprezzabile, considerata la situazione di degrado in cui attualmente versa». Consolidamento strutturale, impiantistica, solaio, spazi condominiali e facciate. Si tratta di un intervento capillare che arriva per la prima volta dopo la costruzione stessa dell’edificio risalente a circa 60 anni fa. Fino ad ora l’edificio era stato sottoposto solo a piccoli lavori straordinari dettati dall’emergenza.

Mitrano ribadisce la bontà della scelta operata, sottolineando la proficua collaborazione con l’ATER con cui «abbiamo instaurato un rapporto di massima collaborazione per far fronte all’emergenza abitativa, cedendo il diritto di superficie di un lotto di Muro Torto, in cambio dei lavori di ristrutturazione del Mazzamariello e della realizzazione di nuovi alloggi popolari». Il primo cittadino, soddisfatto del buon andamento dei lavori, ribadisce che «ancora una volta è stata vincente la governance tra enti, la volontà di agire insieme, ciascuno nelle proprie sfere di competenza ma per comuni obbiettivi, rivolti alla realizzazione dell’interesse del cittadino».

Più informazioni su