Seguici su

Cerca nel sito

Il sindaco Mazzola all’incontro pubblico con il presidente Zingaretti

Il primo cittadino: "La Regione Lazio ha voltato pagina. Ora aspetto il presidente Zingaretti a Tarquinia"

Più informazioni su

Il Faro on line – Semplificazione amministrativa; più coinvolgimento degli enti locali nei processi decisionali; maggiore attenzione alle differenze delle realtà territoriali; e l’invito a venire a Tarquinia per affrontare i problemi del litorale. Sono i punti salienti dell’intervento del sindaco Mauro Mazzola nell’incontro pubblico con il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti a Viterbo, il 1° aprile. «In questo anno la giunta Zingaretti ha svolto un ottimo lavoro. – ha detto il primo cittadino – Ha iniziato un difficile percorso di ricostruzione dopo il disastro dell’amministrazione Polverini, che aveva lasciato la Regione sull’orlo del baratro. Molto è stato fatto nel rendere più efficiente la macchina amministrativa; nel ridurre i costi della politica, non seguendo il populismo e la demagogia degli strilloni della politica, come sta accadendo per il disegno legge delle province, un vero e proprio pastrocchio senza capo né coda; nello sbloccare le risorse destinate ai Comuni e, soprattutto, nel rendere nuovamente credibile la Regione. Si può fare di più sullo snellimento delle procedure burocratiche per le imprese, vero motore dell’economia, che hanno bisogno di risposte veloci, perché è impensabile aspettare due anni per avere una VAS, o una VIA, o una risposta urbanistica o ambientale, o per un semplice parere tecnico o per un’autorizzazione». Il sindaco Mazzola ha rinnovato l’invito al presidente Zingaretti di venire a Tarquinia: «Siamo la seconda città del Viterbese e abbiamo tanti argomenti d’affrontare: dallo sviluppo della costa al PAI e all’autostrada; dall’acqua pubblica alla sanità del litorale collegata con quella del territorio di Civitavecchia; dall’imprenditoria in crisi allo sviluppo agricolo e turistico fino al potenziamento dei collegamenti su ferro con Roma».

Più informazioni su