Seguici su

Cerca nel sito

Manutenzione ordinaria delle strade, proseguono gli interventi

Il Sindaco: "Per la prima volta impiegati direttamente nelle manutenzioni i due operai in organico al Comune"

Più informazioni su

Il Faro on line – Prosegue l’impegno dell’Amministrazione comunale di Cerveteri per la messa in sicurezza delle strade di Cerveteri e delle sue Frazioni. “Premesso che un’enorme porzione della strade di Cerveteri – ha spiegato il Sindaco Alessio Pascucci – non è di proprietà del Comune, ma di altri enti o di addirittura di privati, e denunciando ancora una volta che il Patto di Stabilità non ci permette di spendere le nostre risorse contenute nelle casse comunali, stiamo davvero facendo tutto il possibile per intervenire sul maggior numero di situazioni”.
Da Gennaio, dopo il forte maltempo che ha messo a dura prova una situazione già non facile diffusa su tutto il territorio comunale, dal Sasso fino a I Terzi, l’Amministrazione comunale aveva annunciato l’avvio di interventi urgenti per la viabilità.
“Bisogna rendere merito agli Uffici tecnici del Comune di Cerveteri – ha detto Andrea Mundula, Assessore all’Organizzazione e Tutela del Territorio – di aver fatto veramente il massimo per cantierare, sia attraverso la ditta appaltatrice, sia attraverso gli operai comunali, un enorme numero di interventi in tutto il territorio comunale. La situazione in alcune aree era veramente critica ed oggi i disagi sono stati quanto meno mitigati. Su altre strade, invece, sarà necessario operare una ripavimentazione completa, perché non è più possibile aggiungere toppe alle toppe, e a lungo termine ciò si dimostra una strategia poco efficacie e molto dispendiosa. Ma per fare ciò abbiamo bisogno di programmare gli interventi all’interno del Piano Triennale delle Opere Pubbliche, che dipende in massima parte dalle capacità di spesa assegnate al nostro Comune dal Patto di Stablità. Per il 2014 abbiamo disponibili risorse vincolate a progetti concreti per 8 milioni di euro, ma fino a poche settimane fa sapevamo di poter spendere solo 1 milione dei nostri soldi. Recentemente abbiamo avuto dalla Regione l’autorizzazione a spendere ulteriori 2 milioni di euro, arrivando così a 3 milioni impiegabili nel 2014 alle opere pubbliche. Ciò significa che predisporremo un certo numero di interventi di ripavimentazione stradale, ma non certo tutti quelli che vorremmo fare e che sarebbero necessari”.
“Ci tengo a sottolineare – ha aggiunto il Sindaco Alessio Pascucci – che quest’anno per la prima volta siamo riusciti, e non senza dover affrontare vari ostacoli burocratici, ad incaricare gli operai del Comune di Cerveteri di provvedere direttamente alle manutenzioni stradali. Ma il Comune di Cerveteri ha nel suo organico solamente due operai ed attrezzati per eseguire solamente interventi di non complessa entità. Tuttavia, grazie alla disponibilità del Personale, che ringrazio sentitamente, abbiamo realizzato in breve tempo un elevato numero di interventi, e altri sono programmati per le settimane che seguiranno”.
Intanto proseguono i lavori di ripavimentazione di via Chiusi, a Cerenova, e di Via della Necropoli, strada di accesso all’area archeologica. Quest’ultimo intervento, svincolato dal Patto di Stabilità, è finanziato con fondi Europei reperiti dal Comune di Cerveteri.

Più informazioni su