Seguici su

Cerca nel sito

San Paolo di Civitavecchia, inaugurato il nuovo reparto di medicina

Quintavalle: "L'obiettivo aziendale per Civitavecchia si concentra sul completamento della riqualificazione della struttura"

Più informazioni su

Il Faro on line – Cerimonia in grande stile presso l’Ospedale San Paolo di Civitavecchia. Il Governatore della Regione Lazio, Nicola Zingaretti ha presenziato all’inaugurazione del rinnovato reparto di Medicina all’Ospedale S. Paolo e alla posa della prima dell’altra ala della stessa Unità Operativa, interventi realizzati con il generoso contributo della Fondazione CA.RI.CIV.

Alla manifestazione, alla quale ha partecipato anche il dott. Alessio D’Amato, responsabile della Cabina di Regia sul Servizio Sanitario Regionale del Lazio,  erano presenti il Presidente della Fondazione CA.RI.CIV., Avv. Vincenzo Cacciaglia, il Direttore Generale della ASL RM F dott. Giuseppe Quintavalle, il Direttore Sanitario Aziendale dott. Lauro Sciannamea, il Direttore Sanitario dell’Ospedale S. Paolo dott. Antonio Carbone, il  Vescovo di Civitavecchia e Tarquinia, mons. Luigi Marrucci, il commissario Prefettizio di Civitavecchia dott. Fernando Santoriello, nonché autorità civili e militari del comprensorio, e rappresentanze delle associazioni di volontariato della città.

Brevi ma efficaci sono stati i contributi del dott. Quintavalle, in merito alla situazione della ASL RM F e dell’Ospedale S.Paolo, il cui obiettivo aziendale per Civitavecchia si concentra sul completamento della riqualificazione della struttura in modo funzionale secondo le nuove normative per garantire all’utenza un approcio sanitario all’altezza dei migliori standard di qualità, chiedendo allo stesso tempo comprensione per eventuali disagi che, considerando i tanti cantieri aperti presso il nosocomio cittadino (risonanza magnetica Nucleare, poliambulatori, altra ala della UOC Medicina) potrebbro per questo breve periodo verificarsi.

Orgoglioso di quanto si sta facendo per la sanità cittadina si è detto il Presidente avv. Cacciaglia, a nome della Fondazione Ca.Ri.Civ., sottolineando che se anche altre realtà imprenditoriali della città avessero contribuito all’imponente azione di recupero e ammodernamento che la Fondazione sostiene da anni per il San Paolo, ai risultati si sarebbe potuto arrivare in tempi più rapidi.

il Presidente Zingaretti, in conclusione, complimentandosi con la Direzione Generale della Roma F e ringraziando il sostegno ‘storico’ della Fondazione Cariciv alle vicende ed ai destini dell’Ospedale San Paolo, ha anche sottolineato l’importanza di avviare al più presto l’esperienza delle case della Salute, che oltre a migliorare l’efficacia delle prestazione sanitaria, risultano essere maggiormente efficienti anche sotto il profilo della razionalizzazione dei costi  vista la priorità del piano di rientro economico ai fini della chiusura del periodo di commissariamento governativo della sanità laziale. A questo proposito nella nostra ASL ne sorgerà presto una, la prima, a Ladispoli.

Più informazioni su