Seguici su

Cerca nel sito

Trasporto scolastico, domani sciopero del servizio

Nota congiunta dell’Amministrazione comunale e delle Organizzazioni sindacali: Galatour deve pagare gli stipendi nei tempi previsti dal contratto

Più informazioni su

Il Faro on line – È proclamato per domani uno sciopero di 24 ore del personale dell’azienda Galatour che svolge il servizio di trasporto scolastico nel Comune di Cerveteri. Garantita, per intesa delle rappresentanze sindacali e dell’Amministrazione comunale, l’entrata degli scolari in tutte le scuole, ma non l’uscita. Una nota congiunta dell’Amministrazione comunale e delle Organizzazioni sindacali fotografa la situazione.
Il Sindaco di Cerveteri, Alessio Pascucci, ha inviato una nota di solidarietà ai dipendenti della Galatour: “Per prima cosa – ha detto il Sindaco – dobbiamo ribadire che è gravissimo che non siano stati ancora pagati gli stipendi dei lavoratori. Il Comune di Cerveteri ha già trasferito a Galatour tutte le spettanze dovute dal contratto di servizio per il 2013 e, con tempi veramente record, sono già state pagate le spettanze di gennaio e febbraio 2014, mentre a breve saranno versate quelle di Marzo. Tra questi soldi devono necessariamente esserci gli stipendi da pagare ai dipendenti. Tra l’altro, lo sottolineo, la velocità veramente mai vista con cui l’Amminsitrazione garantisce i pagamenti dimostra ancora una volta l’attenzione da noi riservata alla questione. Riteniamo che Galatour debba cambiare al più presto atteggiamento e garantire ai dipendenti, e alle loro famiglie, un diritto inviolabile, cioè il diritto allo stipendio. E aggiungo che non è possibile che, in una controversia totalmente privata come quella tra un imprenditore e i suoi dipendenti, debbano subire disagi i nostri bambini e le loro famiglie”.
Le Organizzazioni Sindacali di categoria hanno voluto scusarsi con l’utenza per i disagi creati dagli scioperi: “valuteremo, già per lo sciopero di domani, soluzioni finalizzate a ridurre il più possibile i disagi per i bambini e per le loro famiglie, impegnandoci a trovare in seguito delle soluzioni da condividere con l’Amministrazione comunale. I dipendenti della Galatour s.r.l. impiegati nel servizio scuolabus non hanno ancora percepito la retribuzione di Dicembre 2013 e da due anni percepiscono gli stipendi con continui ritardi. Ribadiamo per l’ennesima volta che i lavoratori non devono essere utilizzati per altri fini, e che devono ricevere gli stipendi nei tempi previsti. Malgrado tutti i disagi a cui i lavoratori sono sottoposti, essi seguitano a svolgere il proprio lavoro con professionalità e serietà. Auspichiamo che tutti i contenziosi che caratterizzano questo momento particolare, si risolvano al più presto. Ringraziamo l’Amministrazione comunale per l’attenzione e l’impegno dimostrati in merito alle problematiche sollevate dai dipendenti della Galatour”.

Più informazioni su