Seguici su

Cerca nel sito

Castel Porziano, scippatore professionista incastrato dai carabinieri

Sul posto interveniva una pattuglia del Nucleo Radiomobile dei Carabinieri della Compagnia di Ostia

Più informazioni su

Il Faro on line – I Carabinieri del Nucleo Radiomobile, hanno arrestato per tentato furto aggravato e resistenza a pubblico ufficiale un cittadino di nazionalità romena di 27 anni, residente a Sant’Angelo Romano, noto alle forze dell’ordine per i suoi trascorsi con la giustizia.
L’altro ieri, poco prima di mezzogiorno, un cittadino romano di 61 anni ha chiamato il 112 ed ha informato i carabinieri che, poco prima, mentre passeggiava in Viale del Lido di Castel Porziano, era stato avvicinato da un giovane, presumibilmente straniero, che con mossa fulminea aveva tentato di sottrargli alcune banconote che aveva riposto nel taschino anteriore della giacca. Il ladro, però, non era riuscito a scipparlo, poiché disturbato dalla presenza di alcune macchine di passaggio; per questa ragione, si poi era spostato di qualche metro, col chiaro intento di ripetere l’aggressione in un momento più propizio.
Poco dopo, sul posto interveniva una pattuglia del Nucleo Radiomobile dei Carabinieri della Compagnia di Ostia. Notata la presenza dell’Arma, il giovane tentava la fuga ma veniva prontamente raggiunto e bloccato. Durante le operazioni di controllo, il ladro, pur di sottrarsi alla cattura, inveiva colpendo con calci e pugni sia i militari che la gazzella dell’Arma; per questa ragione, i Carabinieri lo hanno ammanettato e condotto in caserma dove, ha continuato a sfogare la sua ira tentando di danneggiare i mobili. A fronte di cosi tanta violenza, a seguito dell’arresto il giovane è stato condotto nel carcere di Regina Coeli.
Ieri mattina, il giudice ha convalidato il suo arresto ed ha disposto la sua custodia in carcere.

Più informazioni su