Seguici su

Cerca nel sito

Futsal Isola: a Spoleto per l’impresa

Domani l'ultima giornata di campionato. In Umbria attesi 400 supporters che sognano la serie A

Più informazioni su

Duecento tifosi già in lista. Altri duecento con un pensiero fisso: lasciare la routine per un giorno. Obiettivo Spoleto. Due pullman pieni all’inverosimile, uno in stand by. Almeno una decina di macchine pronte. In Umbria come al PalaFersini. Il patron Massimiliano Mazzuca ha chiamato nuovamente a raccolta i tifosi per l’ultimo appuntamento dell’anno, quello più delicato e importante. Il telefono del dg, Alessandro Distante, è preso d’assalto. Non c’è un minuto per respirare. Ogni forza, ogni grammi di energia, ogni respiro, ogni maledetto secondo è proiettato a sabato. 

“A questo punto della stagione non credevamo di arrivare all’ultima giornata e inseguire un sogno del genere – confessa Distante -. L’anno di transizione si è trasformato in una stagione splendida, ma dobbiamo rimanere con i piedi per terra senza volare troppo in alto. Chi lo fa rischia sempre di cadere e farsi male. Dobbiamo essere concentrati, vogliamo tutti far felice la società. Stiamo organizzando una super trasferta per far sentire alla squadra il calore del pubblico, come accaduto a Colleferro. È stato il segreto di quella vittoria. Ora speriamo di ripeterci con una convinzione: il nostro scudetto l’abbiamo già vinto”.

Non ci saranno tre big: Lara, Milani e Zoppo. Ma Sannino potrà contare su due under in più: Marco Bonanno e Valerio Lutta. Tre gol con l’Acquedotto e una grande prestazione contro il Prato Rinaldo il giovane talentino dell’under 21. Due prestazioni sontuose per l’ex Fiumicino condite da due gol fantastici e una rete pesantissima a Colleferro che ha ribaltato il match. “Sabato ci aspetta una partita difficilissima – ha chiosato Bonanno -. Il Maran Nursia è una grandissima squadra, il sogno play off per loro si è fatto difficile ma vorranno comunque provarci. Noi dovremo lottare come abbiamo fatto in questi ultimi match. Tirare fuori la grinta, il carattere, la voglia di vincere che abbiamo dimostrato di possedere. Sabato cercheremo di fare lo stesso”. Una manciata di giorni al dentro/fuori. “Tranne qualche piccolo passo falso il nostro campionato è stato quasi perfetto – ha sottolineato Valerio Lutta -. Andremo a Spoleto per giocarcela. Sarà dura, senza tre big come Lara, Milani e Zoppo, non sarà facile, ma noi ci crediamo. È una partita importante, non dobbiamo steccare”. 

La società ha messo a disposizione dei tifosi che volessero recarsi a Spoleto un altro pullman gratuito. Per chi fosse interessato appuntamento alle 11.30 al PalaFersini. Per info 338.2958520

Più informazioni su