Seguici su

Cerca nel sito

Pontina Ambiente: dal Prefetto un provvedimento interdittivo

Il Sindaco firma l’ordinanza per la garanzia della piena operatività della discarica

Più informazioni su

Il Faro on line – Il Sindaco di Pomezia Fabio Fucci ha firmato ieri il provvedimento con cui si ordina alla società Pontina Ambiente di garantire “per un periodo di almeno tre mesi dalla data di notifica la piena operatività dell’impianto di preselezione e riduzione volumetrica al fine di assicurare il conferimento e lo smaltimento dei rifiuti prodotti nel territorio comunale di Pomezia”.

L’ordinanza segue al provvedimento restrittivo adottato dal Prefetto di Roma nei confronti della suddetta società in relazione alla normativa antimafia (art. 91 del D. Lgs 159/2011), provvedimento che impedirebbe alle Pubbliche Amministrazioni che conferiscono nella discarica gestita da Pontina Ambiente di proseguire il rapporto giuridico in essere, salvo “in caso di fornitura di beni e servizi ritenuta essenziale per il perseguimento dell’interesse pubblico, qualora il soggetto che la fornisce non sia sostituibile in tempi rapidi” (art. 94 del D.Lgs 159/2011).

Con questo provvedimento l’Ente intende garantire la salute e l’igiene pubblica “ritenuto che – si legge nell’ordinanza – nel caso in cui si venisse ad interrompere il conferimento dei rifiuti indifferenziati prodotti nel territorio comunale si verrebbe a creare a breve uno scenario di severa criticità sotto il profilo sociale, della salute e dell’igiene pubblica [e] rilevato che le sopra evidenziate problematiche afferenti l’igiene e la pubblica salubrità possono raggiungere una misura e dimensione ancor più allarmante con l’avvio della stagione estiva, durante la quale si sviluppa, data anche la vocazione turistica del litorale pometino, un notevole incremento della popolazione con conseguente maggiore produzione di rifiuti”.

“Abbiamo informato il Presidente della Regione Lazio – afferma il Sindaco Fucci – con la richiesta urgente di ricevere i Sindaci di bacino e trovare una soluzione al problema emerso in seguito alle indagini sui rifiuti nel Lazio. E’ importante che la Regione individui una risoluzione efficace per garantire ai Comuni di conferire i rifiuti indifferenziati senza interruzioni che potrebbero causare emergenze e criticità rilevanti sulla salute pubblica. Oggi siamo di fronte all’ennesima emergenza legata al sistema del conferimento dei rifiuti in discarica: la mia Amministrazione sta lavorando per portare Pomezia fuori dall’incubo delle discariche. Abbiamo già avviato le procedure per il nuovo appalto del servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti il cui capitolato prevede l’attuazione della raccolta differenziata spinta con il sistema del porta a porta su tutto il territorio comunale”.

Più informazioni su