Seguici su

Cerca nel sito

Genitori e alunni insieme per… imparare a mangiare

Gli studenti dell’IIS “Vincenzo Cardarelli” partecipano al progetto “Con il Cibo in Mente”

Più informazioni su

Tra le numerose iniziative del piano dell’offerta formativa dell’IIS “Vincenzo Cardarelli” di Tarquinia, l’istituto ha approvato un importante progetto di educazione alimentare, curato dalle prof.sse Maria Rita Giorgolo ed Elisabetta Rovenni. Nell’ambito di tale iniziativa si inserisce il primo progetto nazionale di educazione alimentare “Con il Cibo in Mente”, iniziato mercoledì 2 aprile e presentato dal dott. Daniele Pietrucci, biologo nutrizionista, referente Sibion (Sindacato dei Biologi Nutrizionisti) della Regione Lazio. Il progetto, che si avvale della collaborazione del biologo Alessandro Ottavianelli, è rivolto alle classi terze del liceo scientifico. «“Con il Cibo in Mente” – spiegano le due docenti referenti – si propone di realizzare un intervento formativo e correttivo d’impatto sociale, che coinvolge genitori e alunni, per promuovere corrette abitudini alimentari e stili di vita salubri». Non si tratta di un progetto “locale”, ma è esteso in tutta Italia e fuori i confini nazionali. Ideato e promosso dal Sibion, ha l’obiettivo di presentare i risultati nella popolazione all’Expo 2015 di Milano. «È un evento mondiale che coinvolge tutti i Paesi e ha come tema principale l’alimentazione. – concludono Giorgolo e Rovenni – Quindi, per gli studenti è un’occasione unica e straordinaria per ricevere una formazione specifica e specialistica su un tema di grande importanza, spesso sottovalutato dai giovani».

Più informazioni su