Seguici su

Cerca nel sito

Fiumicino calcio. Allievi ’97 sul velluto

Esordienti: bis dei 2002. Battute Lupa Roma e Totti Soccer

Più informazioni su

Il Faro on line – Gli Allievi ’97 di mister Negri vincono in trasferta e superano, agevolmente, il Selva Candida. Tutto facile. I rossoblù vanno avanti con uno splendido colpo di testa di Avanzo, raddoppiano con mariani sempre su angolo, e calano il tris con De Marchis. Poker ancora di De Marchis con un pallonetto al bacio. Secondo tempo sul velluto. Carboni trova il quinto gol (bomba imprendibile da fuori). Finisce 5-2 con i padroni di casa che accorciano nel finale. “È stata una partita a senso unico – afferma mister Negri -. Abbiamo dominato dall’inizio alla fine. Rispetto all’andata siamo cresciuti notevolmente, questo dimostra che il lavoro paga sempre. Ma non dobbiamo fermarci e continuare a sudare in settimana. Grande prova di capitan Lucaroni e del grande jolly centrale, Antonelli”.

ESORDIENTI
Bella partita tra i 2002 di mister Moretti e la Lupa Roma. Rossoblù subito su con Rondinara servito da Ausiello. Bis di Ausiello che chiude un bel triangolo con Arigoni e un assist di Belfiore. Tris ancora di Ausiello che raccoglie un rinvio lungo del portiere e di prima intenzione scaraventa in rete: 3-0. Prima dello scadere del primo tempo il 4-0 di Arigoni che salta due avversari e infila. Secondo tempo che si chiude zero a zero con portieri quasi inoperosi. Mentre nel terzo i rossoblù calano e subiscono il ritorno della Lupa che termina la seconda frazione sul 2-0. Vincono anche i ragazzi di mister Scarascia contro la Totti Soccer 2-1 (4-3 il computo totale dei gol). Nel primo tempo subito in gol capitan Pappa con un tiro da metà campo che si infila sotto l’incrocio dei pali. A metà primo tempo Scarci sfrutta una mischia dentro l’area e con un tocco riesce a segnare: 2-0. Quasi allo scadere del primo tempo la Totti Soccer segna il gol del 2-1. Nel secondo entrano Carp, Salzano, Grafeo e Carboni ma i rossoblù vanno sotto di due. Nel terzo mister Scarascia mischia le carte e la squadra vola: si vedono triangolazioni, possesso palla, azioni. Carpa e Salzano chiudono 2-0. “Non abbiamo ripetuto la stessa prestazione della settimana prima per vari motivi – dice mister Scarascia -. Il campo non era regolamentare e c’è stato poco impegno. Abbiamo sprecato una marea di tiri senza prendere la porta. Dobbiamo migliorare ancora tanto”. 

Più informazioni su