Seguici su

Cerca nel sito

U19 Ecc – Latina pronta allo spareggio contro Treviso: in palio l’Interzona

“I ragazzi si stanno allenando a mille all’ora – dice coach Renato Sabatino – ma siamo sereni" 

Più informazioni su

Il Faro on line – Il count-down è iniziato. Mancano pochi giorni al match più importante dell’intera stagione dell’Under 19 d’Eccellenza della Latina Basket. Lunedì sera (palla a due in programma alle ore 19.15) a San Giovanni Valdarno (in provincia di Arezzo) la formazione nerazzurra allenata da Renato Sabatino sarà impegnata nello spareggio contro Treviso, match valido per accedere alle fasi nazionali del campionato di categoria. Entrambe le squadre non hanno staccato il pass per l’Interzona dell’Under 19 d’Eccellenza per un soffio: uno di fronte all’altro, dunque, due quintetti ambiziosi, che bene hanno fatto nel corso della stagione e che ora vogliono coronare il loro ottimo cammino con l’ingresso nell’Interzona.

A presentare la sfida è l’allenatore dell’Under 19 d’Eccellenza della Benacquista Assicurazioni Latina, Renato Sabatino. “Per noi già essere arrivati fin qui è una bellissima cosa ed una grandissima soddisfazione – commenta il coach nerazzurro – affrontiamo lo spareggio contro uno dei club più blasonati d’Italia. Siamo consapevoli della loro forza: noi, come sempre, ci metteremo cuore, grinta ed agonismo, e cercheremo di vendere cara la pelle. Ci presenteremo con una squadra composta da pochissimi ’95 e con tanti ’96 e ’97, ovvero con tantissimi giocatori sotto età rispetto alla categoria. Treviso, al contrario, è una squadra esperta, molto più di noi. Ripeto, per noi il grande risultato è già quello di essere arrivati fin qui ed ora proveremo a scrivere un’altra bella pagina della storia del settore giovanile della Latina Basket che, appena nato, sta già tagliando grandissimi traguardi.

Il merito è, ovviamente, del presidente e della proprietà, che hanno creduto fin da subito in questa esperienza. Ad inizio stagione non avremmo mai pensato di fare un cammino così: nel corso del campionato abbiamo battuto autentiche corazzate come la Virtus Roma e ci siamo tolti la soddisfazione di metterci dietro in classifica squadre molto forti come Avellino, Bari e Caserta. Il nostro obiettivo è innanzitutto quello di formare degli uomini, con dei sani principi, e poi creare dei giocatori che in futuro possano essere funzionali per la prima squadra. Siamo coscienti che in questo spareggio ci attende una vera corazzata: sarà un bell’esame che, tuttavia, non boccia, ma servirà soprattutto per crescere e per capire dove possiamo e dobbiamo ancora migliorare”.

Sulla sua squadra: “I ragazzi si stanno allenando a mille all’ora – continua coach Renato Sabatino – ma siamo comunque sereni. Questo spareggio ce lo siamo meritato, lo abbiamo conquistato solo con le nostre forze, ed ora senza troppe pressioni siamo pronti a confrontarci contro una delle formazioni più forti d’Italia”.

Nell’altro spareggio per accedere all’Interzona di categoria, si ritroveranno una di fronte all’altra Varese e Pesaro.

Più informazioni su