Seguici su

Cerca nel sito

Piano Locale Urbano di sviluppo, arrivano altri fondi

Il Comune disporrà di ulteriori 1.286.000 euro che saranno ripartiti in interventi materiali e immateriali

Più informazioni su

Il Faro on line – Ancora buone notizie in ambito il Piano Locale Urbano di sviluppo (Plus) relativo alla città di Fondi previsto nel programma operativo della Regione Lazio – Fondi europei 2007/2013.
Lo rendono noto il Sindaco di Fondi Salvatore De Meo e l’Assessore LL.PP. Onorato Di Manno, precisando che nei giorni scorsi la Direzione regionale Sviluppo Economico e Attività Produttive ha giudicato meritevole di accoglimento la richiesta dell’Amministrazione comunale di Fondi di utilizzo delle somme derivanti dai ribassi d’asta delle opere pubbliche del P.L.U.S.
Pertanto il Comune disporrà di ulteriori 1.286.000 euro che saranno ripartiti in interventi materiali e immateriali.
I primi prevedono il completamento funzionale di alcune opere pubbliche in corso di esecuzione: quello di Piazzale delle Regioni si tradurrà nella realizzazione del corpo bar-servizi, per una migliore integrazione sociale dell’intervento P.L.U.S. con l’area circostante; sul nuovo edificio scolastico è prevista l’implementazione di spazi ludici ed aree verdi, nonché di arredi scolastici e laboratori; un intervento di riqualificazione è inoltre previsto per il Centro multimediale “Dan Danino di Sarra”; infine nel quartiere Spinete si procederà alla realizzazione di pubblica illuminazione e sistemazione stradale di via Torre e via Spinete II.
Grazie alle suddette economie potranno essere attivate azioni già previste nell’ambito del P.L.U.S. fin dalla sua proposizione, ed esattamente l’Officina dei giovani – che prevede l’attuazione di percorsi formativi a sostegno di giovani aspiranti imprenditori per favorire nuove attività aziendali e che contempla anche l’erogazione di contributi a fondo perduto per l’apertura di nuove attività – e lo Sportello di conciliazione sociale a favore di nuclei disagiati, con attività di informazione ed erogazione di voucher per spese familiari.
Inoltre saranno implementate le risorse da destinarsi ai Tirocini formativi riservati a disoccupati e inoccupati, residenti esclusivamente nell’Area Target del P.L.U.S. – che si aggiungeranno a quelli partiti in data odierna e che permetteranno pertanto di includere ulteriori beneficiari – e agli interventi di Riqualificazione delle PMI destinati ad attività produttive e commerciali.

Più informazioni su