Seguici su

Cerca nel sito

Unicusano, 600 borse di studio agli studenti meritevoli

Iniziativa nelle scuole superiori del comune di Roma, Fiumicino e dei paesi confinanti

Più informazioni su

Il Faro on line – Uscire dalle sabbie mobili della crisi economica si può partendo dall’istruzione e dalla cultura, elementi imprescindibili per risollevare il Paese. Nell’ottica di investire nella formazione dei giovani dando loro la possibilità di eccellere, di cogliere le migliori opportunità lavorative in Italia e all’estero e di diventare una classe dirigente capace e competente, l’Università Niccolò Cusano ha voluto offrire un aiuto concreto alle famiglie e agli studenti romani con 600 borse di studio complete della durata di 5 anni ad altrettanti ragazzi che si diplomeranno 
nell’anno scolastico 2013/14 nelle scuole superiori del comune di Roma, Fiumicino e dei paesi 
confinanti. 

Ogni borsa di studio copre totalmente la retta d’iscrizione prevista per i 5 anni di corso a cui 
si aggiungono i due corsi di lingua straniera, risorse importanti, pari a 19.200.000 euro, per 
la formazione di questi 600 fortunati studenti. Dal canto loro, i vincitori del bando devono 
impegnarsi nello studio accettando l’obbligo di frequenza previsto dal bando e portando a 
termine il corso di studi completo di 5 anni, Laurea Magistrale e Specialistica, con una media 
non inferiore al 24/30. 

L’Unicusano si impegna inoltre a far frequentare stage e tirocini presso prestigiose aziende 
agli studenti che avranno l’opportunità di studiare con il sistema didattico Unicusano “Plus”, 
blended learning methodology, che affianca lezioni in presenza e via web. La partecipazione 
al bando è aperta a tutti i maturandi degli istituti superiori del comune di Roma e di quelli dei 
comuni confinanti. Le borse di studio saranno assegnate con un “click-day” attraverso Posta 
Elettronica Certificata (PEC): i primi 600 studenti che il 15 maggio 2014 dalle 16 invieranno la 
loro candidatura si aggiudicheranno la borsa di studio. 

Il progetto è stato presentato nell’Aula Magna dell’Ateneo alla presenza dell’Amministratore 
Delegato dell’Università Niccolò Cusano, Stefano Bandecchi, del Presidente del CdA e del 
Rettore dell’Ateneo, Stefano Ranucci e Fabio Fortuna, dell’Assessore al Turismo di Fiumicino, 
Roberto Tasciotti e del responsabile del sito www.skuola.net, Daniele Grassucci.
L’iniziativa è stata accolta con grande favore dalle autorità romane: “L’ateneo, con questa offerta 
orientata ai giovani e alle famiglie di Roma, conferma la propria vocazione di polo di formazione 
per la nostra città – è il commento di Paolo Masini, Assessore allo Sviluppo delle Periferie, 
Infrastrutture e Manutenzione Urbana del Comune di Roma – vocazione arricchita già due anni 
fa dall’apertura del campus nel quartiere Boccea, presidio importante per una delle nostre periferie”. 

Dal Campidoglio anche il plauso di Mirko Coratti, Presidente dell’Assemblea Capitolina: 
“Rispondere ai bisogni dei giovani in una fase complessa come quella che stiamo attraversando è senza dubbio un’iniziativa lodevole”. “Sposo con gioia l’iniziativa dell’Università Niccolò Cusano – ha scritto in una nota il Presidente di Assotutela, Michel Emi Maritato – finalmente un’istituzione 
prestigiosa come l’Ateneo capitolino prende a cuore davvero il futuro dei giovani e lo fa investendo 
risorse proprie”. “Con il Click Day 2014 l’Unicusano si mette alla testa di una rivoluzione – conclude- Assotutela non può che sostenere con tutte le sue forze un’iniziativa simile”.

Più informazioni su