Seguici su

Cerca nel sito

Gil: “Le realtà associative devono fare gruppo con l’Amministrazione”

Russo D'Auria: "Bene le ultime decisioni prese, peraltro suggerite da diverso tempo. E allora perché il Comune ignora il confronto?"

Più informazioni su

Il Faro on line – “Ci sono alcune decisioni prese dall’Amministrazione comunale che non possono non trovarci d’accordo. Il doppio senso su via della Scafa, la riapertura del mercato del pesce su via Torre Clementina, la lotta dei vigili urbani contro che crea discariche abusive. Sono cose che da anni suggeriamo al Comune e che finalmente trovano concrete risposte”. A parlare è Mario Russo D’Auria, leader di Gil (Gruppo indipendente libero per Fiumicino).

“Allo stesso momento, però, non possiamo non porci alcune domande, seguendo il filo di un ragionamento. Se è vero – spiega Russo D’Auria – che le buone cose decise ora dalla giunta Montino erano state negli anni scorsi già proposte da Gil, perché oggi ignorare le alter proposte della nostra associazione di cittadini? E’ evidente che c’è del buono in ciò che suggeriamo, ed è chiaro che sia così visto che non lo facciamo per compiacere questo o quel partito ma soltanto perché siamo in mezzo alla gente dalla mattina alla sera, e con i cittadini parliamo e capiamo quali siano le vere esigenze del popolo di Fiumicino. E allora perché ignorare la nostra richiesta di incontro datata ormai quasi un anno fa?

“Secondo Gil – spiega ancora Russo D’Auria – è importante arrivare a decisione condivise con la collettività, e su questo Gil collabora come ha sempre fatto. Ma non comprendiamo le motivazioni per cui non veniamo sollecitati da Montino, pur avendone fatto richiesta formale. Ora ribadiamo quella richiesta, nella consapevolezza  che le realtà associative debbano fare gruppo con l’Amministrazione, ma che sta a  quest’ultima creare le condizioni affinché ciò accada”.

Più informazioni su