Seguici su

Cerca nel sito

Il brio dei Swing Circus al Circolo degli Artisti

Roma - Domenica 27 aprile dalle 19.00 appuntamento in via Casilina Vecchia 42

Più informazioni su

Il Faro on line – Domenica 27 aprile Circolo degli Artisti e Swing Circus presentano l’Orchestra Operaia, diretta da Massimo Nunzi. 14 professionisti del jazz, con ospiti d’eccezione come Giorgio Cùscito, sassofonista solista, il cantautore Piji e la cantante Pilar, suoneranno i brani della Swing Era per i ballerini di lindy hop della capitale.

L’Orchestra Operaia è un laboratorio sperimentale che vuole creare nuove sonorità proponendo al pubblico musica libera da logiche commerciali, al di fuori dei circuiti tradizionali e istituzionali. L’ensemble si esibisce ogni volta con artisti provenienti da generi musicali e esperienze diverse. Un vero e proprio “scambio di conoscenze”, il cui risultato è la produzione di arrangiamenti del tutto originali. Domenica 27 aprile, l’ensemble vestirà i panni delle orchestre di una volta, quelle degli Anni ’30, che a New York facevano ballare bianchi e afroamericani sui ritmi sfrenati dello swing. Il Circolo degli Artisti si trasforma in una sala da ballo, come succedeva al Savoy di Harlem. E’ un’opportunità per far incontrare due culture: il jazz e il lindy hop che da sempre sono della stessa famiglia, ma che in Italia solo da qualche anno si stanno riscoprendo; il jazz potrà ricongiungersi con la sua componente essenziale: la danzabilità.
L’Operaia è una sfida lanciata dal direttore Massimo Nunzi, e coinvolge musicisti professionisti che suonano settimanalmente nei locali della capitale, come si fa in America e come faceva Gil Evans con la sua orchestra. L’Orchestra parte da una matrice stilistica jazz ma si espande in tutti i luoghi musicali possibili, prendendo a riferimento Gil Evans, Laurie Anderson, Talking Heads, David Byrne, Django Bates, Ani Di Franco, Frank Zappa, John Adams, Mulatu Astatke,Thomas Adés, Prince e tutti quegli artisti non jazz, che hanno utilizzato questo potentissimo ensemble. Per SwingSundaySwing il repertorio sarà Anni ’30 e ’40, grandi ospiti calcheranno il palco: Giorgio Cùscito, sassofonista solista, il cantautore Piji e la cantante Pilar. Arrangiamenti sulle partiture di Fletcher Henderson, Duke Ellington, Count Basie, Benny Goodman e altri. Con l’Orchestra Operaia si sono già esibiti come ospiti: Niccolò Fabi e il duo Francesco Forni e Ilaria Graziano, Pilar, Diana Tejera, Piji, Gabriele Coen e Raffaela Siniscalchi. Swing Circus sostiene l’Operaia, un’orchestra coraggiosa che nasce e cresce in tempi di crisi, in cui giovani talenti hanno la possibilità di scrivere e di dirigere l’orchestra. L’orchestra, come società perfetta, dove tutti lavorano per il bene comune e guadagnano equanimamente. “To Swing”, prendere le cose per il verso giusto, è la filosofia della comunità che balla il Lindy Hop; in questa epoca, incontri così, sono grandi incontri.

Voce Marta Colombo Trombe Mario Caporilli, Fabio Gelli, Tromboni Stan Adams (ten), Pierluigi Bastioli (bss),  Saxes Claudio Giusti, Carlo Conti, Duilio Ingrosso, Roberto Bottalico, Gianluca Masetti, Chitarra Manlio Maresca, Basso Lorenzo Feliciati, Batteria Pierpaolo Ferroni.
Direzione e Arrangiamenti Massimo Nunzi
Arrangiatori Marco Vismara Alberto Buffolano Damiano La Rocca Gianluca Massetti

PROGRAMMA DELLA SERATA

Atmosfera vintage al 100% con un djset che spazia dall’original swing, all’electro swing, ballerini di lindy hop, video proiezioni con immagini di repertorio della Swing Era, corner di moda e creazioni hand made a cura di Noemi Intino Creation, angolo gratuito di make up per un maquillage in stile! Un set fotografico sarà allestito per immortalare le “Facce dello Swing”.

Il gruppo romano “Swing Circus”, ormai noto nella Capitale e non solo, grazie al videoclip I Charleston Roma, alle performance sul Red Carpet del Festival Internazionale del Film di Roma e animatore del Capodanno di Roma Capitale, propone al Circolo degli Artisti un vero e proprio “Spettacolo danzante”, coinvolgente per ballerini, per amanti della musica jazz e swing, ma anche per semplici curiosi che vengono catturati da un’atmosfera retrò e contagiosa.

Dalle 19:00 Aperitivo a Km Zero con djset 100% swing a cura di DukeDj

VINTAGE STYLE CORNER angolo gratuito di trucco in stile & make up point a cura di Ilaria Montagna
Truccatrice professionista, prepara “fanataci” e curiosi ad essere in “stile” perfetto con il mood della serata. Labbra rosse, occhi dipinti con eyeliner e ciglia finte. Applicazioni floreali, piume e fiocchi.

TEMPORARY RETRO’ MARKET
Stand di colori e fantasie di tessuti, capi hand made, vintage al 100% ma anche reinterpretazioni in chiave artigianale. Cappellini, fascette, abiti dalle grandi gonne a ruota o bustini , t.shirt, papillon e bretelle.
Dress / Noemi Intino Creation
Accessories / Retrorama Vintage Affair
Accessories / Scarlett Martini

Set fotografico FACCE DA SWING / SPOT SWING CIRCUS Video / Photo / UNCUT /
Marco Castaldi & Pietro Giampietro Cineasti nella vita professionale, Marco Castaldi & Pietro Giampietro sono i Visual di Swing Circus e i registi di I Charleston Roma. Realizzano spot promozionali per gli eventi e documentano le serate raccontandole nei videoclip. Curano l’immagine del gruppo. A loro sono affidati i racconti di Swing Circus. Durante la serata gireranno lo spot dell’evento e allestiranno il set fotografico “Facce da Swing” in cui coinvolgeranno ballerini e spettatori!

ART EXPO

“Wandering visions-Visioni erranti”
Il Laboratorio Fotografico Professionale Fotosciamanna di Roma propone una mostra fotografica collettiva itinerante che verrà esposta da Aprile a Giugno in diverse location di grande richiamo della Capitale.Tutti i fotografi che partecipano sono tra i mille iscritti di Piazza delle Arti, la piattaforma che mette in contatto artisti e mecenati.

20:30 “FREE CLASS”

– MAIN ROOM Lezioni gratuite di Lindy Hop a cura di Diana Florindi e Lucio Ughi della scuola Opificio in Movimento.
Corso per presentare il lindy hop, il ballo sfrenato degli Afroamericani, per far muovere i primi passi di danza e poter così coinvolgere tutti i presenti nello spettacolo!
– RED ROOM Lezioni gratuite di BOOGIE WOOGIE con Patrizia & Alfonso della scuola Rocking Boogie

*Il Lindy Hop nasce ad Harlem, New York, alla fine degli anni ’20. E’ un ballo afroamericano, vero e proprio fenomeno di massa nella Swing Era. Da New York arrivò in tutto il resto del mondo sotto forme diverse, e sbarcò in Europa ed in Italia dopo la Liberazione, nel 1945, dove si è poi trasformato in Boogie Woogie. Si balla prevalentemente in coppia ma – necessario specificarlo! – la coppia è aperta! Prevale infatti la logica della social dance. Si balla in 8 tempi. Il più grande ballerino di Lindy Hop è Frankie Manning conosciuto dal grande pubblico per le sue performances in film come Hellzapoppin’ (1941), Mannhattan Merry-Go-Round (1937), Malcom X (1992). Su you tube ci sono numerosissimi filmati e tutorial che lo vedono protagonista!
Il Lindy Hop include numerose figure ed elementi derivati dal charleston, dal tip tap, dallo shag e dal cakewalk. Negli anni Trenta e quaranta del secolo scorso fu un vero esempio di integrazione culturale tra bianchi e neri ed insieme allo swing fu il primo fenomeno sociale trasversale nella storia degli Stati Uniti. Proprio come la musica Jazz, il Lindy Hop richiede improvvisazione. Non tutti i passi sono definiti o coreografati. Nel Lindy la libertà di espressione è reciproca, la ballerina non è bloccata in un movimento predefinito ed ordinato dal ballerino, ma ha il proprio spazio ed il proprio tempo all’interno del ballo per improvvisare movimenti e stili. Tra i ballerini si crea una relazione di “chiamata e risposta”, un vero e proprio dialogo, esattamente come succede nella musica Jazz.

Inizio concerto ore 22.00 ORCHESTRA OPERAIA di MASSIMO NUNZI feat Giorgio Cùscito, Pilar e Piji

ore 23.30 DJ SET 100% swing ed electro swing music selection a cura di Duke Dj
Duke Dj musicista e ballerino. Cresciuto nel mondo dello spettacolo come tecnico del suono è un fanatico del vinile. Insegnante e ballerino di lindy hop, mette sul palco, ed in riga!, i musicisti che si esibiscono nelle performance Swing Circus. Dj resident delle serate del gruppo e molto richiesto per le serate swing nella capitale, si occupa delle selezioni musicali, dalla swing era fino electro swing! E’ curatore del sound design per i progetti audiovisivi Swing Circus.

#SwingMentalAttitude!
#Swing4Fun!

REPORTAGE VIDEO delle serate Swing Circus  http://youtu.be/JqWfxdeAs94

VIDEO CLIP “I CHARLESTON ROMA” http://youtu.be/nB9-zp4wOog

SWING CIRCUS

“Swing Circus” nasce nel 2012 da un gruppo di ragazzi della capitale con una passione comune: lo swing. La musica swing, ma soprattutto la danza swing, o meglio quel gruppo di balli jazz legati agli anni ’30 e ’40 (Charleston, Lindy Hop, Boogie woogie, Balboa, Shag, Tip Tap, ecc.); balli che da qualche anno il mondo ha riscoperto in una forma più contemporanea.
L’obiettivo del gruppo “Swing Circus” è quello di puntare ad una rinascita culturale che getta le basi nella filosofia swing: “to swing” significa sì dondolare, ma anche “prendere le cose per il verso giusto”!.
Swing Circus coinvolge nelle proprie attività i protagonisti della scena romana del lindy hop, della musica e dell’arte, puntando a fare rete e creando spettacoli all’aperto – i cosiddetti clandestini dove si occupano spazi aperti della città per ballare – ma anche serate nei locali della capitale in cui si balla, si ascolta musica live, si fanno acquisti nei corner di accessori e capi vintage e si può curare il proprio look grazie a make up artist sempre presenti.
C’è chi lo definisce il “Ballo della Gioia” e chi, invece, un modo di “Ballare senza spegnere il cervello!”, ma in ogni caso “Swing circus” è un modo di guardare al futuro divertendosi a giocare con il passato.
Creatività, cultura e divertimento sono le parole chiave del gruppo, che si esprime in maniera costante con serate live nella capitale, performances collettive, video, incontri e festival. Uno spettacolo non solo da guardare: uno spettacolo da vivere, in cui ognuno è protagonista.

SwingSundaySwing @ CIRCOLO DEGLI ARTISTI
27 aprile from 7 pm
-Ingresso UP TO YOU!-
Via Casilina Vecchia, 42
00182 Roma
Infoline: 06 70305684
www.ilcircolodegliartisti.it
Swing Circus info line: 3927619699
swingcircusroma.wordpress.com

CONTATTI:

email: swingcircusroma@gmail.com
blog: www.swingcircusroma.wordpress.com
gruppo facebook: www.facebook.com/groups/swingcircus
twitter: @swingcircus

Più informazioni su