Seguici su

Cerca nel sito

“Roma-Lido, continua l’odissea delle corse”

L'intervento di Leonardo Ragozzino, coordinatore Circolo Sel Ostia levante e ponente

Più informazioni su

Il Faro on line – “Desideriamo continuare a dar voce all’insofferenza di tanti utenti del trenino Roma Lido che domenica scorsa, nel giorno di Pasqua – tanto decantato dai media per le presenze turistiche nella capitale – si sono trovati, dalle 11.30, ad attendere oltre un ora prima di arrivare a sapere che vi era stato un guasto tecnico, senza specificare il momento del ripristino, riferisce il coordinatore del circolo Sel Ostia levante e ponente”. Lo afferma Leonardo Ragozzino, coordinatore Circolo SEL Ostia levante e ponente.

“Molti, tra cui il nostro iscritto Mauro Castagno, mestamente sono tornati alle loro abitazioni, senza poter fruire del servizio pubblico, interrotto e cosa ancor più grave, con tardiva comunicazione di blocco del servizio. Tra treni cancellati e disservizi vari c’è tanta delusione da parte di chi credeva in un salto di qualità del servizio, così nevralgico per il decongestionamento del traffico su strada. In questa fase ancora critica della riorganizzazione di Atac chiediamo corse anche ad intervalli più lunghi ma almeno rispettati ed in particolare maggiore riguardo per gli utenti, trattati come cittadini  di serie B”.

“Ostia ed il decimo municipio si meritano altro e, dopo tante rassicurazioni, lo pretendono, insiste il coordinatore. Martedì 6 maggio, dalle 7 del mattino il nostro circolo e tutta Sel, assieme agli altri soggetti che compongono la Lista Tsipras per le prossime europee, volantinerà davanti alle stazioni della Roma Lido per ricordare che al posto dell’austerity c’è invece bisogno di rimettere in modo l’economia iniziando ad investire proprio sulle opere ed i servizi pubblici come la Roma Lido”.

Più informazioni su