Seguici su

Cerca nel sito

Latina passa in Umbria 67-78: primo posto matematico

Basket girone C camp. Divisione nazionale B - Benacquista vendica il ko subìto e si prende la vetta

Più informazioni su

Il Faro on line – Questa volta la Benacquista Assicurazioni Latina non fa scherzi. Anzi, la formazione nerazzurra fa tutto estremamente sul serio: nella gara valida per la seconda giornata della “fase ad orologio”, il quintetto di coach Garelli passa sul campo della Sicoma Valdiceppo, vendica il ko subito nella regular season e conquista matematicamente il primo posto della classifica del girone C del campionato di Divisione Nazionale B.

Starting five nerazzurro composto da Bolzonella, Santolamazza, Tagliabue, Pilotti e Uglietti. Coach Traino risponde con Orlandi, Rath, Casuscelli, Serino e Urbini. La gara si apre con la bomba di Uglietti, ma è un avvio molto equilibrato, con Serino da una parte e lo stesso Uglietti dall’altra che provano a fare la differenza. Nella parte centrale del quarto, però, Latina prende il sopravvento e con i canestri di Tagliabue, Bolzonella e Gagliardo, intervallati anche dalla bomba di Pilotti, vola sul +10 (8-18). Solo nel finale di parziale la Sicoma Valdiceppo prova a rientrare e grazie a Ramenghi chiude il primo quarto sul -7 (13-20).

Avvio di secondo quarto shock per Latina. Valdiceppo, con due triple consecutive di Burini, ritrova il -1 (19-20) costringendo coach Garelli al time out. La Benacquista Assicurazioni prova a ripartire ma sbaglia troppo in attacco e così Santantonio dalla lunga distanza e Rath timbrano il sorpasso: 24-22. Latina, a quel punto, si aggrappa al suo capitano: Pilotti fa prima 4/4 dalla lunetta, poi spara dalla lunga distanza e riporta i nerazzurri avanti. Un combattivo Valdiceppo prova a rimanere agganciato, ma la bomba di Pastore lo riporta a distanza di sicurezza (31-35). Il finale di secondo quarto, poi, è tutto di marca nerazzurra, con Bolzonella e Pastore strepitosi nel colpire ancora dal perimetro per il 33-42, punteggio con il quale le due squadre tornano negli spogliatoi.

Al rientro in campo Latina riparte con lo stesso atteggiamento di fine secondo quarto e così, trascinato ancora una volta da Pilotti (autore di 7 punti consecutivi), il quintetto nerazzurro allarga la forbice del divario fino al +17 (34-51). La Sicoma Valdiceppo prova a riorganizzarsi e trova linfa vitale nelle bombe di Casuscelli e Meschini. La truppa di coach Traino, così, sulle ali dell’entusiasmo, prova a rientrare in partita e con Santantonio, il solito Meschini e Ramenghi ricuce altri 6 punti, portandosi sul 51-57, punteggio con il quale si chiude il terzo quarto.

I padroni di casa ci credono e al rientro in campo, dopo i due punti di Tagliabue, Santantonio timbra il -5 (54-59). Latina, tuttavia, è brava a non perdere la testa e a riconquistare un significativo margine di vantaggio con Bonacini e Tagliabue (55-63). Un divario che i nerazzurri manterranno fino al termine del match, nonostante il tentativo di fallo sistematico dei padroni di casa. La buona vena realizzativa di Pastore e la freddezza dalla lunetta di Santolamazza valgono il definitivo 67-78.

I tabellini

SICOMA VALDICEPPO PERUGIA  67
BENACQUISTA ASSICURAZIONI LATINA 78
Parziali: (13-20; 33-42; 51-57)

VALDICEPPO: Santantonio 9, Meschini 10, Burini 6, Orlandi 5, Ramenghi 12, Rath 8, Casuscelli 10, Serino 6, Urbini 1, Guede . All. Traino
LATINA: Bolzonella 9, Pastore 12, Santolamazza 8, Tagliabue 7, Fattori 4, Pilotti 20, Uglietti 8, Bonacini  4, Nardi, Gagliardo 6. All. Garelli

Arbitri: Fernando De Panfilis e Marco Catani di Pescara

Più informazioni su