Seguici su

Cerca nel sito

Sete Sois Sete Luas, i rappresentanti di 10 paesi del mondo a Gaeta

Appuntamento per martedì 29 aprile alle ore 9.00 in Aula Consiliare

Più informazioni su

Il Faro on line – 35 delegati di 10 paesi del mondo mediterraneo – lusofono si riuniranno a Gaeta per l’annuale meeting internazionale del Festival Sete Sóis Sete Luas, promosso dal Comune di Gaeta e dalla Camera di Commercio di Latina.

Giunto alla sua XXII edizione, il Festival Sete Sóis Sete Luas conferma l’intuizione unica che lo ha reso, nel corso degli anni, un luogo di incontro tra culture e genti diverse, fino a diventare una manifestazione culturale di rilievo internazionale. Nato nel 1993 dall’incredibile collaborazione tra un gruppo di studenti di Pontedera (PI) e lo scrittore portoghese Premio Nobel per la Letteratura José Saramago, il Festival SSSL ha tra i suoi principali obiettivi la cooperazione culturale, la promozione di tutte le forme d’arte, la mobilità degli artisti e del pubblico e la creazione di forme originali di produzione artistica. Attuali Presidenti Onorari sono il Premio Nobel per la Letteratura Dario Fò e il Presidente della Repubblica di Capo Verde, Jorge Carlos Fonseca.

Con  la partecipazione dei delegati delle città di Frontignan (Francia); Aquiraz, Jundiai e Pacatuba (Brasile); Tarrafal (Capo Verde); Ponte de Sôr, Alfândega da Fé, Elvas, Odemira, Oeiras (Portogallo); Ioannina (Grecia); Tavernes de la Valldigna (Spagna); Pontedera, Gaeta, Genazzano, Montelupo Fiorentino (Italia); Rovinj (Croazia); Baia Sprie (Romania), e dell’Assessore alla Cultura della Provincia di Pisa, dell’Ambasciatore di Capo Verde in Italia e del Vice Presidente della Regione Istriana, a Gaeta sarà firmata la nuova Carta che determina gli obiettivi della Rete Culturale del Festival SSSL per i prossimi anni.
Ogni Città terrà una breve relazione nella quale presenterà la propria esperienza all’interno del Festival Sete Sóis Sete Luas, illustrerà sinteticamente le caratteristiche sociali, culturali, geografiche, turistiche della propria Città ed evidenzierà i progetti culturali ed artistici meritevoli di essere conosciuti e diffusi nelle altre città della Rete.

“Nell’ambito degli importanti appuntamenti di alto profilo internazionale proposti dallo Yacht Med Festival in questa settima edizione – afferma il Sindaco di Gaeta Cosmo Mitrano  –  la nostra città ospita un incontro al vertice di notevole valenza culturale, sociale ed  economica. E’ un grande onore per Gaeta accogliere rappresentanti di città ed enti diversi, ma accomunati dalla ferma volontà di creare originali politiche culturali di coesione e di decentramento tra Paesi e Municipi del Sud Europa e del mondo lusofono e dar vita a luoghi di dialogo, di sinergia tra le arti dello spettacolo, l’arte contemporanea, il turismo culturale, la promozione dell’artigianato e dei prodotti eno-gastronomici, il patrimonio immateriale, artistico ed architettonico. Sarà per la città di Gaeta, giovane componente della Rete Internazionale Sete Sois Sete Luas, un momento importante per conoscere gli altri partner, confrontarsi su obiettivi e strategie, definendo di conseguenza le linee principali della propria presenza al Festival, con l’auspicio di favorire, attraverso queste iniziative, il rilancio del territorio e delle sue meraviglie storiche, artistiche paesaggistiche nel panorama nazionale ed internazionale. Le delegazioni straniere avranno l’opportunità di entrare in contatto con gli attori principali dell’Economia del Mare, presenti allo Yacht Med Festival, con cui tessere nuove ed interessanti relazioni all’interno di un ampio contesto internazionale”.

Musica ed arte, linguaggi liberi, trasversali e universali, dunque, diventano occasione di dialogo e incontro con altri modi di essere, martedì 29 aprile, al meeting, che prenderà il via alle ore 9, nell’ Aula Consiliare del Palazzo Comunale, con la cerimonia ufficiale di accoglienza delle delegazioni da parte dell’Amministrazione Comunale.
L’incontro proseguirà presso l’Area Forum dello Yacht Med Festival, al Molo Sanità, dove si svolgeranno i lavori tecnici e sarà firmata la Carta degli obbiettivi della Rete Sete Sois Sete Luas. Nel pomeriggio del 29 aprile e nella mattinata successiva i rappresentanti dei Comuni e delle Istituzioni del Festival effettueranno la visita degli stand dello Yacht Med Festival ed un tour turistico – culturale della Città  Gaeta, a cura della Pro Loco Gaeta.

In occasione del 13° Incontro delle Città della Rete Sete Sóis Sete Luas, il Festival SSSL presenta il Concerto di Carlo Faiello , lunedì 28 aprile, alle ore 21.30, Palco Piazza del Mare. e martedì 29 aprile  sempre alle 21.30, il Concerto di Fado del chitarrista portoghese Custodio Castelo e della cantante Maria Cristina.

Più informazioni su