Seguici su

Cerca nel sito

Anselmi: “Firmato un patto di amicizia con tre Comuni”

"Il prossimo incontro avverrà nel nostro Comune, presso la torre di Palidoro dove vi fu il sacrificio di Salvo D’Acquisto, per il bicentenario della fondazione dell’Arma"

Più informazioni su

Il Faro on line – Il Comune di Fiumicino ha stretto un patto d’amicizia con altri tre comuni italiani, Pastrengo, Sanfront e Fiesole. Si tratta di territori accumunati da episodi che hanno visto protagonista l’Arma dei Carabinieri dalla Prima Guerra di Indipendenza alla Seconda Guerra Mondiale. “Questa mattina – spiega la vicesindaco Anna Maria Anselmi – sono stata presente a Pastrengo alla cerimonia della firma delle pergamene, che ha sancito questo gemellaggio. E’ stato un momento toccante e per me un onore essere lì al posto del nostro sindaco, impegnato in Consiglio Comunale. Il nostro Comune, esattamente come accaduto negli altri, ha visto i carabinieri protagonisti di episodi valorosi tanto che la firma è arrivata proprio in occasione del bicentenario della fondazione dell’Arma. Sul nostro territorio celebriamo Salvo D’Acquisto, che il 23 settembre 1943, si è immolato per salvare 22 persone da sicura fucilazione dei tedeschi. Un gesto eroico che andrebbe ricordato ogni giorno. Pastrengo è invece celebre per la carica dei carabinieri a cavallo guidati dal maggiore Negri di Sanfront, che salvò la vita al Re Carlo Alberto di Savoia, e stamattina sotto la pioggia battente si è celebrata la rievocazione della carica proprio nel luogo dove è avvenuta alla presenza del generale dei Carabinieri Leonardo Gallitelli mentre a Fiesole, il 12 agosto 1944, tre militi dei Carabinieri Reali  si consegnarono ai tedeschi per salvare 10 ostaggi per poi venire fucilati subito dopo. Grazie a questo patto d’amicizia questi quattro territori saranno sempre più vicini nella valorizzazione del contributo che l’Arma dei Carabinieri ha dato all’Italia negli anni. Al tempo stesso verranno instaurate delle relazioni per confrontarsi sulle problematiche specifiche territoriali, prime fra tutte quelle turistiche. Il prossimo incontro avverrà nel nostro Comune, presso la torre di Palidoro dove vi fu il sacrificio di Salvo D’Acquisto, per il bicentenario della fondazione dell’Arma”.

Più informazioni su