Seguici su

Cerca nel sito

Cerveteri e Lankaran, due città lontane ma mai così vicine

I due Sindaci hanno sottoscritto un Patto di Amicizia che impegna le Amministrazioni a promuovere scambi in ogni settore: cultura, economia, sport, e tecniche di produzione agricola

Più informazioni su

Il Faro on line – Si è tenuto oggi presso il palazzo municipale di Cerveteri l’incontro tra il Sindaco Alessio Pascucci, insieme alla Giunta comunale, e Taleh Qarashov, Capo del potere esecutivo di Lankaran, una delle principali città dell’Azerbaigian, insieme a Vaqif Sadiqov, Ambasciatore della Repubblica dell’Azerbaigian in Italia.

“Nonostante le nostre città siano geograficamente molto lontane – ha detto il Sindaco di Cerveteri Alessio Pascucci – i legami culturali sono antichi e profondi, così come la curiosità di scoprire reciprocamente le terre, gli usi e i costumi dei due popoli. Grazie alla mediazione dell’Ambasciata, da tempo sono stati allacciati rapporti di amicizia tra Cerveteri e l’Azerbaigian. Lo scorso Settembre, quando con l’Assessore Lorenzo Croci e con Ugo Ricci, designato dalla nostra Amministrazione come curatore dei rapporti con l’Azerbaigian, siamo stati ospiti a Lankaran, abbiamo scoperto luoghi e culture estremamente affascinanti. Oggi abbiamo l’occasione di costruire un vero ponte tra noi e loro, per favorire possibili scambi culturali ed economici, rotte turistiche,  progetti di cooperazione e nuove occasioni di crescita”.

Dopo la cerimonia di sottoscrizione del Patto di Amicizia tra le due Città, a cui hanno preso parte i giornalisti e i rappresentanti dell’Amministrazione comunale, tra cui il Consigliere comunale Carmelo Travaglia, il Delegato del sindaco Paolo Bordoni e i Comandanti della Polizia Locale, Roberto Tortolini e della Protezione Civile, Marco Scarpellini, sono state rinnovate le intenzioni con le quali proseguiranno i rapporti tra le due realtà.

“Il Sindaco di Lankaran ci ha omaggiato con splendidi regali che rappresentano le eccellenze della produzione agricola e manifatturiera dell’Azerbaigian. Dal canto nostro, abbiamo organizzato un ricco programma di visite del nostro territorio, includendo oltre alla Necropoli e al Museo Nazionale Caerite anche il Castello di Santa Severa, i Borghi medievali di Ceri e del Sasso, e ovviamente il centro storico di Cerveteri e il mare. In questi giorni – ha detto Pascucci – non mancherà l’occasione di far assaporare ai nostri ospiti l’eccellente vino delle Cantine ceretane e le produzioni agricole nostrane”.

Più informazioni su