Seguici su

Cerca nel sito

Fiumicino Calcio, nella Juniores c’è Scognamiglio

"Allenare questa squadra per me è un grande onore ringrazio tutti per questa opportunità"

Più informazioni su

Il Faro on line – Il diesse Giampiero Bisegna l’ha voluto con sé a tutti i costi. Nello Scognamiglio non c’ha messo troppo a dire sì. Toccherà lui il compito di allevare una nuova nidiata di talenti da “girare” poi a mister Luca Negri per la sua juniores. Allenerà la “Primavera”. Una sorta di serbatoio per il futuro. “Sono felice di questa scelta – le prime parole di Scognamiglio -. Allenare la juniores primavera per me è un grande onore, ringrazio la società, il presidente Munaretto, il dg De Nicolo, Giampiero Bisegna che ha fatto il mio nome”. Gli toccherà un compito mica facile: “La società mi ha chiesto di lavorare sulla mentalità dei ragazzi. Vogliono uomini che si sacrifichino, disposti a sudare per la maglia e per arrivare. Naturalmente l’aspetto tecnico sarà importantissimo, ma viaggerà di pari passo con la personalità del giocatore. Il mio compito? Preparare i ragazzi per la juniores regionale. Sarà una sorta di campionato parallelo in cui far crescere diverse individualità, farle maturare e dare loro l’opportunità di potersi fare largo e debuttare. Sarà un campionato difficile, incontreremo squadre molto attrezzate. La juniores primavera non è uno scherzo, tutt’altro”. Ventitré anni appena e una voglia matta di allenare: “Ho smesso prestissimo di giocare, volevo fare altro, l’allenatore. Mi sono sempre sentito questo abito cucito addosso. Il Fiumicino mi ha dato una grande opportunità che non voglio gettare via”.

Più informazioni su