Seguici su

Cerca nel sito

Il Comitato del Parco Archeologico Ostia Antica incontra la Commissione Cultura 

Valorizzazione del territorio quanto alla creazione di nuovi posti di lavoro, questi sono stati i temi di discussione

Più informazioni su

Il Faro on line – Questa mattina una delegazione del Comitato Promotore del Parco Archeologico Fiumicino Ostia Antica è stata invitata dalla Commissione Scuola e Cultura del X Municipio, su suggerimento dell’Assessore alla Cultura Sandro Lorenzatti, ad un incontro per parlare dell’istituzione del Parco Archeologico Fiumicino Ostia Antica. Oltre ai componenti della Commissione erano presenti anche Eugenio Bellomo presidente Gruppo SEL e Paolo Ferraro presidente Gruppo M5S. Il Comitato ha brevemente spiegato alla Commissione, presieduta da Ornella Bergamini, le motivazioni che hanno spinto i cittadini a riunirsi in un comitato popolare a sostegno di una iniziativa che, se realizzata, contribuirebbe tanto alla valorizzazione del territorio quanto alla creazione di nuovi posti di lavoro.

Ha inoltre chiarito che il suo scopo è il raggiungimento di due obiettivi: la richiesta al Presidente della Regione Lazio di includere il Parco Archeologico Fiumicino Ostia Antica nel POR 2014-2020 e la convocazione di un tavolo istituzionale. A sostegno di questa iniziativa è stata attivata una petizione che in pochi mesi ha raggiunto circa 9000 sottoscrizioni. Il Parco verrebbe a comprendere la grande area archeologica compresa tra Fiumicino e Ostia, in cui si trovano siti unici al mondo come Ostia Antica, i Porti di Claudio e Traiano, Isola Sacra, la Necropoli di Porto. Siti oggi poco o per nulla valorizzati. Un simile parco rappresenterebbe un unicum nel mondo e per questo potrebbe essere una grande attrattiva turistica per il territorio.

A tal proposito, Bellomo ha avanzato la possibilità di convogliare i numerosi turisti che sostano al porto di Civitavecchia e all’aeroporto di Fiumicino verso Ostia antica e Fiumicino attraverso specifici pacchetti di visita. Il Comitato ha concluso mostrando le diverse iniziative organizzate per sensibilizzare l’opinione pubblica, come la partecipazioni all’evento multimediale Invasioni Digitali e l’incontro “Problematiche e prospettive Prime Riflessioni”, tenutosi il 22 giugno, durante il quale archeologi e giuristi del Comitato hanno parlato del difficile rapporto tra scavi, segnaletica stradale/turistica e urbanizzazione, illustrato il Decreto Ministeriale 18 aprile 2012 sulla tutela e realizzazione di un Parco Archeologico, presentato i Parchi archeologici di Vulci, della Val di Cornia e della Valle d’Oro, il caso delle navi romane sotto il Ponte della Scafa, le Professionalità e Mestieri coinvolti all’interno e all’esterno di un Parco, e infine una panoramica della bibliografia su Portus e Ostia.

La Commissione, a fine seduta, si è detta interessata a sostenere il progetto alla Regione Lazio in qualità di partner del Comitato Promotore. Avendo apprezzato l’idea dell’incontro di fine giugno, ne ha proposto la ripetizione a settembre/ottobre, invitando le scuole. L’iniziativa sarà organizzata in collaborazione tra X Municipio e Comitato Promotore, coinvolgendo anche Regione Lazio, Comune di Fiumicino e Comune di Roma.

Più informazioni su