Seguici su

Cerca nel sito

“La giunta Polverini colpevole dell’emergenza arsenico”

Il sindaco Mazzola: "Goffa uscita del consigliere regionale Sabatini. Cerca di scaricare su gli altri le gravissime mancanze del centro destra"

Più informazioni su

Il Faro on line – «Di maldestro c’è solo il tentativo del consigliere regionale Daniele Sabatini di nascondere le gravissime inadempienze della giunta Polverini sul problema dell’arsenico. Ricordo perfettamente le riunioni all’Ato: da una parte i sindaci a chiedere a gran voce interventi strutturali, dall’altra l’allora assessore regionale competente prenderci in giro con promesse di finanziamenti mai mantenute». Lo afferma il primo cittadino Mauro Mazzola, commentando le parole dell’esponente di NCD. «Pressapochismo e dilettantismo hanno caratterizzato la giunta Polverini che, dopo soli due anni, è andata a casa, per essere stata travolta dagli scandali. – prosegue – L’uscita del consigliere Sabatini è veramente goffa. Sa alla perfezione che il problema fu del tutto ignorato dalla precedente amministrazione regionale. Tra il 2010 e il 2012, come Comune di Tarquinia, abbiamo più volte chiesto aiuto alla giunta Polverini, per finanziare le opere necessarie a riportare entro i limiti di legge la concentrazione di arsenico. L’unico risultato fu che, di tasca nostra e tra i primi nella provincia di Viterbo, abbiamo realizzato i dearsenificatori per garantire acqua potabile ai tarquiniesi. La giunta Polverini se n’è lavata le mani. Il consigliere di NCD, invece di lanciarsi in sterili quanto inutili affermazioni, ci spieghi perché l’ex presidente Renata Polverini, che era all’epoca anche commissario straordinario per l’emergenza e quindi con tutti i poteri per intervenire, non abbia mosso un dito».

Più informazioni su