Seguici su

Cerca nel sito

Carolina Pappalardo alla Bull Basket Latina

"Sono davvero molto contenta di intraprendere questa nuova esperienza"

Più informazioni su

Il Faro on line – La Bull Basket Latina comunica di aver reclutato Carolina Pappalardo, uno dei più interessanti prospetti del basket femminile italiano, nel contesto del proprio programma tecnico 2014/15, che prevede la partecipazione al Campionato di Serie A3 con una squadra Under 19 di altissimo livello. Già nell’orbita della nazionale italiana, con diverse esperienze nelle formazioni giovanili, Carolina Pappalardo è un’ala, classe ’96 proveniente dalla Lazur Catania ma reduce da un’ottima stagione disputata ad Anagni. Catanese doc, Carolina è cresciuta tantissimo, cestisticamente parlando, proprio nella scorsa stagione quando, sotto la guida di coach Roberto Russo, lo scorso anno tecnico dell’Anagni ed attualmente in forza proprio alla Bull Basket Latina, ha disputato un ottimo campionato Under 19, confezionando anche tanta esperienza in prima squadra nel torneo di Serie A3 e, soprattutto, rientrando nel giro delle nazionali giovanili.

Pappalardo ha scelto Latina nonostante abbia avuto tante altre richieste di società importanti e di categorie superiori, il che è ancor più significativo del grandissimo lavoro da lei svolto nell’ultimo anno, sotto la direzione del coach che ritroverà in maglia biancoverde, nel contesto di un percorso tecnico che lei ha voluto proseguire a tutti i costi, in maniera convinta e determinata: “Sono davvero molto contenta di intraprendere questa nuova esperienza con la maglia della Bull Basket Latina – queste le prime parole da giocatrice biancoverde di Carolina Pappalardo – dopo una chiacchierata con il presidente Di Maria e conoscendo coach Russo, già so che sarà un’avventura che mi farà maturare tanto. Ringrazio il presidente ed il direttore sportivo di Catania che mi hanno permesso di arrivare a Latina, perché era questo quello che volevo. In Sicilia, purtroppo, non c’è un campionato di grande livello, mentre lo scorso anno con la maglia dell’Anagni ho lavorato tanto e sono cresciuta molto. La doppia esperienza tra Under 19 e Serie A3 è stata dura ma estremamente gratificante, visto che mi ha permesso di partecipare anche all’Interzona ed alle Finali Nazionali di categoria. E’ vero, questa estate mi hanno cercato anche altri club, ma ho preferito il progetto della Bull Basket Latina perché so già che mi permetterà di crescere ancora. E poi qui potrò continuare a lavorare con  coach Russo, oltre a ritrovare tante compagne di squadra della scorsa stagione”.

“Carolina è una ragazza di grande spessore tecnico, atletico ed umano – commenta il tecnico della Bull Basket Latina, Roberto Russo – lavorare con lei è piacevole e gratificante. Qui a Latina avrà la possibilità di crescere ulteriormente e di consolidare quanto di buono ha già dimostrato e meritato nell’ultimo anno.

Lei sa già che le richieste tecniche aumenteranno e che le verrà chiesto di continuare ad alzare l’asticella e, conoscendola, non ho alcun dubbio che lo farà in maniera brillante”.

Più informazioni su