Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Lettere al direttore

“Passo della Sentinella? Importante solo per le promesse elettorali” Lettera aperta di una cittadina, amareggiata e delusa dall’attenzione degli amministratori pubblici

Monica Baroni: "Ci considerano di serie A per pagare le tasse, di serie B per tuttto il resto: tutele e servizi"

“Passo della Sentinella? Importante solo per le promesse elettorali” Lettera aperta di una cittadina, amareggiata e delusa dall’attenzione degli amministratori pubblici

Il Faro on line – Riceviamo e pubblichiamo una lettera aperta di Monica Baroni, cittadina di Passo della Sentinella. “Siamo ormai arrivati a un nuovo anno, è scattato il 2017. E tra un anno e poco più ci troveremo di nuovo in campagna elettorale ad ascoltare promesse su promesse, si ricomincerà con i nuovi programmi, incontri, tutti che dovrebbero cambiare finalmente il volto della nostra Città. Il Programma Elettorale del Sindaco Montino e altri Rappresentanti venuti nel nostro Borgo, era entusiasmante; disse “… Fiumara Grande un Piccolo Borgo lo vedrei con Palme e illuminazione…”. Quante parole, quante promesse.

Peccato che dopo messa la fascia da Sindaco, in questi 3 anni e mezzo di tutto quello che fu annunciato sono rimaste solo le parole, che pian piano il vento ha portate vi. Non è cambiato molto per il nostro piccolo Borgo di 300 lotti, anzi tutt’altro. È arrivata tra capo e collo la realizzazione della strada argine, ex strada Cantiere, e è tornato il rischio per la nostra incolumità: come si può guardare e non essere indignati trovandosi in mezzo ha due argini? Tutto è stato approvato insieme alla Giunta, nessuno ribadisco nessuno ha fatto nulla, tutti hanno taciuto, a tutti andava bene, per tutti era di Competenza della Regione. Ora però sono pronti a fare ricorsi, perizie, ecc. per il Decreto 57 ex Decreto 42.

Mi ritrovo anche a dover pagare,dato che sono anche io una contribuente. Cosa dire? Siamo arrivati al punto che dato che il Primo Cittadino e tutto il Consiglio hanno deciso di tutelare i cittadini per far costruire terreni da agricoli ad edificabili? Che devo dire di piû ? Tutti uniti, maggioranza e opposizione, per i diritti dei Cittadini; mentre io cittadina non sono..

E ancora; la Giunta attuale ha approvato un Ordine del Giorno affinché agli abitanti di Fiumara Grande siano date delle case popolari. Nessuno di è opposto anquesta delibera, eppure esiste .
E ancora: il trasporto è tarato male e lascia i cittadini in mezzo alla strada, ma nulla e stato fatto anzi al contrario sono state tolte due corse, le fermate senza messa in sicurezza, senza pensiline, senza strisce gialle.
E ancora: ci danno degli abusivi nonostante risultiamo sul Catasto e si è sempre pagato l’Ici/Imu, ancora paghiamo l’acqua come uso Cantiere e abbiamo una pressione minimale; le lavatrici si bloccano, le caldaie si bloccano, però Acea Ato 2 chiede fino a 4 euro al mq… Eppure siamo su questo suolo dal 1933. Cosa Dire? Abbiamo Cittadini senza riscaldamento, anziani e bambini lasciati al freddo perché la competenza e di non si sa chi… Ecco, credo possa bastare… ma di problemi ce ne sono molti altri, a partire dalle barriere architettoniche.