Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

#Anzio, alla biblioteca comunale un incontro per parlare di “coppie separate”

Esiste la buona separazione, dove poter ridurre al minimo i dolori di tutti i componenti della famiglia?

#Anzio, la biblioteca comunale si confronta con i genitori

Il Faro on line – Cosa provano i bambini dinnanzi alla separazione dei loro genitori? Esiste la buona separazione, dove poter ridurre al minimo i dolori di tutti i componenti della famiglia? Spesso, purtroppo, gli scenari delle separazioni sono drammatici per i coniugi e per i figli, perché ci si trova quotidianamente di fronte a vere e proprie faide familiari in cui odio, rabbia, ricatto e vendetta diventano modalità di relazione croniche per dolorosissime guerre destinate ad andare avanti per anni.

Viene da chiedersi, dunque, se e come si possa realizzare una “buona gestione della separazione” che diventi la base di partenza per una possibilità di ricostruzione della propria vita improntata alla serenità. La nuova visione della coppia separata è che si può vivere separati e ricostruirsi ognuno una propria esistenza privata, ma si resta e si resterà per sempre una coppia genitoriale, perché un figlio è per sempre, e legherà per tutta la vita anche una coppia che si divide. Quindi, anche se come partner la relazione è finita, si può e si deve apprendere come restare Genitori. 

4 e 11 Aprile | ore 18:00 | Biblioteca comunale Sala Mediateca a cura della dott.ssa Silvia Vitali, psicologa dello sviluppo e dell’educazione

Ingresso libero e gratuito. Informazioni: 06.98499402