Seguici su

Cerca nel sito

Le Rubriche di Il Faro Online - Animali

In viaggio con l’amico a quattro zampe foto

Il modo migliore per ottenendo il passaporto europeo per animali domestici

Più informazioni su

In viaggio con l’amico a quattro zampe

Il Faro online – Il trasferimento all’estero non è una passeggiata: nonostante i tantissimi vantaggi relativi ai nuovi stimoli professionali e alla possibilità di conoscere culture e persone nuove, questo momento implica anche un alto livello di stress, dovuto all’abbandono della famiglia e degli amici d’infanzia, per non parlare poi dei partner. Ma fidanzati e parenti non sono certo gli unici pensieri dei quali dovremo curarci durante un trasferimento all’estero: anche gli animali, infatti, richiedono una nostra grande attenzione, soprattutto perché ci accompagneranno durante questa nuova avventura. Da questo punto di vista, ecco che incombono diversi ostacoli pronti ad aspettarci al varco, che dovremo affrontare con il giusto piglio, possibilmente rivolgendoci a chi fa questo di mestiere.

Cani all’estero: attenzione a documenti e vaccinazioni
Quando decidiamo di portare con noi il nostro cagnolino, dobbiamo assolutamente garantire per il suo stato di salute, ottenendo il passaporto europeo per animali domestici: un documento fondamentale per poter passare le dogane con il nostro amico a quattro zampe. Come fare? Il primo passo è rivolgersi ad un veterinario certificato per effettuare i controlli e le obbligatorie vaccinazioni anti-rabbiche: fatto questo, si potrà presentare tutta la documentazione presso una ASL ed ottenere dunque il passaporto europeo per il nostro cane. Infine, non dimenticatevi mai del microchip sotto-cutaneo, la cui presenza è obbligatoria per legge e ovviamente determinante per consentire la registrazione del vostro animale ed il conseguente accesso ai paesi esteri.7

Il modo migliore per trasferire il nostro amico a quattro zampe all’estero è rivolgerci ad una società specializzata che si occupa del trasporto di animali domestici, come ad esempio Blisspets. Solo in questo modo potremo garantire al nostro pet un viaggio realmente confortevole e tagliato su misura per lui, oltre ad una serie di vantaggi di cui potremo godere anche noi. Un esempio? Il disbrigo delle pratiche doganali e burocratiche, in assoluto uno degli aspetti più spinosi e importanti da considerare quando viaggiamo verso destinazioni estere con il nostro fedele amico.

Più informazioni su