Seguici su

Cerca nel sito

#Ardea, Palozzi, ‘Inaccettabile l’atteggiamento dei consiglieri di maggioranza’

"Un vero e proprio suicidio istituzionale, perpetrato purtroppo anche da due esponenti di Forza Italia".

Il Faro on line – “Quanto accaduto in queste ore nel Comune di Ardea è davvero vergognoso e inaccettabile. Il 15 marzo sei consiglieri di maggioranza (al pari di altri sei colleghi di assise, ndr) hanno protocollato le proprie dimissioni, sfiduciando di fatto il sindaco Luca Di Fiori ad appena due mesi dalle elezioni amministrative.

Si tratta di un atteggiamento assolutamente fuori luogo, un vero e proprio suicidio istituzionale, perpetrato purtroppo anche da due esponenti di Forza Italia che hanno evidentemente preferito il doppiogiochismo politico e il proprio tornaconto personale all’interesse collettivo e al buongoverno dell’amministrazione municipale”. Così, in una nota, il coordinatore Forza Italia Provincia di Roma, Adriano Palozzi.

“Una decisione – prosegue Palozzi – che condanno con fermezza e di cui dovranno assumersi la responsabilità. Al contempo, voglio esprimere tutta la mia vicinanza a Luca Di Fiori e ringraziare i tre consiglieri comunali di Forza Italia che fino all’ultimo sono stati fedeli al proprio mandato amministrativo: Alberto Montesi, Alessandro Quartuccio e Massimiliano Giordani.

Quest’ultimo, in seguito all’eventuale scioglimento del Consiglio comunale, perderebbe il seggio in assise dell’Area Metropolitana, dove da mesi è impegnato a lavorare per le istanze e le esigenze di Ardea e di tutto il territorio litoraneo.

Nonostante quanto accaduto e in vista del delicato contesto elettorale, Forza Italia continua a guardare al futuro, consapevole che né adesso, né mai, potrà dialogare con chi ha portato all’attuale sfacelo istituzionale, in atto nel Comune di Ardea”.