Seguici su

Cerca nel sito

#Cerveteri: sabato 8 aprile ai Supermercati Coop e Pam raccolta alimentare per le famiglie in difficoltà

Il sindaco Pascucci:"Grande lavoro dei volontari"

#Cerveteri: sabato 8 aprile ai Supermercati Coop e Pam raccolta alimentare per le famiglie in difficoltà

Il Faro on line – Sabato 8 aprile nuovo appuntamento con la raccolta alimentare organizzata dal Centro di Solidarietà Cerveteri. Per l’intera giornata, i volontari saranno al Supermercato Coop in Via Paolo Borsellino, vicino l’Istituto Enrico Mattei, e al Supermercato Pam, adiacente lo svincolo autostradale, per raccogliere generi alimentari di prima necessità in favore delle famiglie di Cerveteri in difficoltà economiche. Si consiglia di donare alimenti a lunga scadenza come pasta, zucchero, pelati, legumi, olio, tonno e prodotti per neonati. Sconsigliati prodotti freschi.

“Anche nel nuovo anno prosegue senza sosta il grande lavoro dei volontari del Centro di Solidarietà Cerveteri – ha dichiarato il Sindaco Alessio Pascucci – la raccolta di generi alimentari che viene effettuata ogni mese rappresenta un piccolo ma importante aiuto per le famiglie in difficoltà economica della nostra città. Ad oggi, grazie al lavoro di tanti volontari e la generosità dei nostri concittadini, che ringrazio di cuore, centinaia di famiglie ricevono un pacco di generi alimentari. Sappiamo benissimo che non è la soluzione a tutti i problemi economici delle famiglie, ma è sicuramente un sostegno prezioso. Invito la Cittadinanza a sostenere l’iniziativa”.

“Il Centro di Solidarietà Cerveteri – spiega il Presidente dell’Associazione Orazio De Maria – è un’associazione in continua attività che vuole crescere sempre di più. Anche un piccolo aiuto, o mettere un po’ del proprio tempo a disposizione, durante le giornate di raccolta o nella realizzazione dei pacchi alimentari, per noi è importante.

Si consiglia di donare alimenti a lunga scadenza come pasta, zucchero, pelati, legumi, olio, tonno e prodotti per neonati. Sconsigliati prodotti freschi

Per maggiori informazioni è possibile contattare il numero 331.60.22.803”.