Seguici su

Cerca nel sito

Gabriele Detti, record italiano sui 400 stile libero, battuto Massimiliano Rosolino

Titolo italiano e record. Dopo 17 anni, il mezzofondista livornese batte il primato del vicecampione olimpico di Sydney, sulla stessa distanza

Gabriele Detti, record italiano sui 400 stile libero, battuto Massimiliano Rosolino

Il Faro on line – Il momento è alquanto favorevole, per Gabriele. Il bronzo olimpico nei 400 stile libero a Rio 2016, è sceso in vasca Campionati Italiani Invernali di nuoto, in svolgimento fino a sabato 8 aprile, scrivendo la storia dopo 17 anni. Nel 2000, era stato Massimiliano Rosolino a farlo. E Detti, nuotando come sa, con forza e determinazione, è arrivato in piastra, proprio nei 400, voltandosi verso il tabellone e capendo che aveva scritto la storia, strappando di mano, al grande Max, il primato italiano.

In 3’43’’36, Gabriele ha superato Massimiliano, durante la prima giornata degli Assoluti Invernali. Rosolino aveva registrato il record italiano precedente, durante le sue vincenti Olimpiadi di Sydney. Nel 2000, il crono passato da Detti, era stato solo di 4 centesimi più alto. con 3’43’’40, era stato Rosolino a prendersi il primato tricolore.

Si aggiungono i successi personali per Detti. Il suo primato in vasca corta, ancora sulla stessa distanza, come il titolo europeo conquistato e la stessa medaglia di Rio brillano in bacheca e negli occhi. Con la qualificazione ai Mondiali di Budapest in tasca, quel titolo iridato, il primo per lui, potrebbe arrivare proprio nei 400 stile. Intanto, Gabriele si gode la storia, sotto al cielo italiano.