Seguici su

Cerca nel sito

Marina di #Latina, proposta una nuova viabilità

In commissione trasporti la discussione in merito alla possibilità di modifica nel tratto della Lungomare

Marina di #Latina, proposta una nuova viabilità

Il Faro on line – E’ stata portata in commissione trasporti, presieduta da Francesco Giri, la discussione in merito alla possibilità di inversione del senso unico presso la Marina di Latina nel tratto della Lungomare attualmente percorribile nella direzione Foce Verde-incrocio con via Casilina.

“Si avrebbe così un unico senso di percorrenza della strada Lungomare tra Capoportiere e Foce Verde (che rimane comunque a doppio senso di circolazione tra via Casilina e Capoportiere).  Una modifica che è fondamentale per diverse ragioni:

 Il turista o il cittadino che dovesse percorrerla non sarà obbligato, giunto all’incrocio con via  Casilina, ad abbandonare il litorale, creando un limite di fruizione per il restante tratto come attualmente avviene”, sottolinea la consigliera comunale Lbc, Maria Grazia Ciolfi.

Si eviteranno i rallentamenti che attualmente si vengono a creare all’imbocco di via Casilina, che riceve contemporaneamente il traffico dei due tratti della strada Lungomare che confluiscono su tale strada.

Sarà agevolata la salita e la discesa dai mezzi pubblici che hanno l’apertura delle porte a destra e che con l’inversione del senso di marcia sarà possibile, utilizzando il marciapiede lato monte che è di libero accesso, al contrario di quanto avviene ora a causa della transenna che delimita il marciapiede ciclo-pedonale”, continua la Consigliera.

“Premettendo che la soluzione auspicabile è sicuramente quella del completamento di via Massaro e l’apertura delle strade trasversali con parcheggi annessi e la pedonalizzazione di tutto il lungomare, in attesa della realizzazione di questo progetto, che richiede ovviamente tempi discretamente lunghi, nell’immediato, per questa stagione balneare, l’inversione del senso unico è a mio avviso un possibile vantaggio che possiamo fornire alla viabilità e ai cittadini”, conclude la Ciolfi.

Il dirigente alla Viabilità, il comandante dei vigili urbani, avvocato Passaretti, ha relazionato in commissione, confermando che l’intervento non presenta significative difficoltà e potrebbe essere attuato in tempi brevi e con un minimo impegno economico, legato solo allo spostamento della cartellonistica stradale verticale ed al rifacimento della segnaletica orizzontale.

Per tale ragione sarà convocata una conferenza di servizi il prossimo giovedì per discutere e deliberare l’effettiva fattibilità del provvedimento.