Seguici su

Cerca nel sito

#Pomezia, premiati i vincitori del concorso ‘Un giardino in comune’

Il Sindaco: "Oggi premiamo il talento dei giovani, che hanno dimostrato professionalità, impegno e passione"

#Pomezia, premiati i vincitori del concorso “Un giardino in comune”

Il Faro on line – Premiati questa mattina i tre progetti migliori del concorso di idee “Un giardino in comune” promosso dal Comune di Pomezia e da Sapienza Università di Roma. Ad aggiudicarsi il primo premio Federica Perissi, Simone Catalani, Marina Cicalini e Giovanna Cupini con il progetto Fil Rouge, che sarà effettivamente realizzato presso i Giardini Petrucci.

A consegnare i premi – 5.000 euro ai primi classificati; 2.500 euro ai secondi; 1.000 ai terzi (messi a disposizione dal Comune) – il Sindaco di Pomezia Fabio Fucci insieme al vice Preside della Facoltà di Architettura prof. Luca Ribichini, il Presidente della Commissione di gara del concorso prof. Franco Zagari e l’Assessore Lorenzo Sbizzera.

“Siamo orgogliosi di voi – ha detto il Sindaco ai partecipanti, studenti e neolaureati – Oggi premiamo il talento dei giovani, che hanno dimostrato professionalità, impegno e passione per quello che fanno. Abbiamo scommesso su di voi e abbiamo fatto bene: un concorso di idee che ha messo al centro il giardino storico della Città, non soltanto per raccogliere idee e suggestioni, ma per realizzare concretamente i vostri progetti. Abbiamo previsto infatti nel bilancio comunale circa 180mila euro per avviare e completare il cantiere che trasformerà una porzione del parco comunale Giardini Petrucci in un’area completamente nuova, più fruibile e moderna, ma senza perdere la storia e l’identità del nucleo di fondazione”.

“La collaborazione tra il Comune e l’Università Sapienza sta dando i suoi frutti – ha aggiunto l’Assessore Sbizzera – Ma siamo solo all’inizio, perché vogliamo continuare a unire le forze per valorizzare le idee dei più giovani, pensando ad altre zone della Città, come il litorale e le aree industriali. La grande partecipazione che abbiamo visto con questo concorso ci fa ben sperare per il futuro”.

Sono 36 infatti i progetti presentati da singoli e gruppi, tutti esposti presso la Biblioteca comunale di largo Catone da oggi fino a venerdì 7 aprile prossimo.

Il secondo premio è andato al progetto Zaffiro di Laura Cecconi, Simone Antonelli e Mattia Proietti Tocca; il terzo al progetto Il Giardino dei papaveri di Gianmarco Lucarini e Maria Terzano.