Seguici su

Cerca nel sito

Calcio, bufera sulla Serie A, false cittadinanze per giocatori brasiliani, coinvolto Henrique del Palermo

Un'indagine dei carabinieri di Castello di Cisterna (Napoli) ha scoperto giro pratiche false nel Napoletano. 300 persone coinvolte

Calcio, bufera sulla Serie A, false cittadinanze per giocatori brasiliani

Il Faro on line – Figurano anche giocatori brasiliani che militano in serie A tra i calciatori che sono riusciti ad ottenere la cittadinanza italiana grazie al responsabile dell’Ufficio di Stato Civile di un Comune del Napoletano e al titolare di un’agenzia di pratiche amministrative finiti ai domiciliari, stamattina, al termine di un’indagine dei carabinieri di Castello di Cisterna (Napoli) che ha scoperto giro pratiche false nel Napoletano.

Sono complessivamente trecento i brasiliani che, rivolgendosi alle due persone arrestate dai carabinieri – il dipendente comunale di Brusciano e il titolare di un’agenzia di pratiche amministrative di Terni – sono riuscite ad ottenere illecitamente, in cambio di denaro, la cittadinanza italiana.

Alcuni sono calciatori, che militano nel Palermo (Serie A), Monaco (League 1 francese), Atletico Mineiro e Sporting Club Internacional (Serie A brasiliana) e Red Bull Brasil (serie B brasiliana). Molti altri, invece, giocano in squadra di diverse serie dei campionati di calcio a cinque.

Una delle due persone finite ai domiciliari – nell’ambito dell’inchiesta della Procura di Nola (Napoli) sulle false cittadinanze a cittadini brasiliani – è a capo dell’Ufficio di Stato Civile del Comune di Brusciano (Napoli); l’altra persona arrestata (anche questa finita ai domiciliari) è invece titolare di un’agenzia di pratiche amministrative di Terni, in Umbria.

Cittadinanza anche a Henrique del Palermo

C’è anche Corsini Bruno Henrique, del Palermo, tra i calciatori che hanno ottenuto illecitamente il passaporto italiano. Gli altri sono: Gabriel Boschilia, del Monaco (Ligue 1 francese), impegnato in Champions League; Silva Eduardo Henrique, dell’Atletico Mineiro (Serie A Brasile); Colcenti Antunes Eduardo e Ferrareis Gustavo Henrique dello Sporting Club Internacional (Serie A Brasile); Dos Reis Lazaroni Guilherme Henrique, del Red Bull (serie B Brasile) e Vancan Daniel, del Gil vicente FC (Serie B portoghese).