Seguici su

Cerca nel sito

#Pomezia Castel Romano, sequestrati diecimila metri quadrati di rifiuti speciali e pericolosi foto

L’avvistamento effettuato da parte di un elicottero della sezione aerea di Pratica di mare.

#Pomezia Castel Romano, sequestrati diecimila metri quadrati di rifiuti speciali e pericolosi

Il Faro on line – Un’area di circa 10.000 mq. ed un capannone di circa 1.100 m.q., all’interno dei quali sono stati abbandonati centinaia di chili di rifiuti speciali e pericolosi, sono stati sottoposti a sequestro dai militari del reparto operativo aeronavale della Guardia di Finanza di Civitavecchia nei pressi del parco divertimenti di Castel romano.

Il controllo è scaturito dall’avvistamento effettuato da parte di un elicottero della sezione aerea di Pratica di mare ed ha portato al rinvenimento di imballaggi fuori uso di vario genere, fusti contenenti vernici e residui di altre sostanze liquide, rifiuti metallici, rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche fuori uso, svariati metri cubi di cartongesso in disuso, bombole di gas per impianti refrigeranti non piu’ utilizzabili, batterie al piombo fuori uso, fusti di metallo e residui di costruzione/demolizioni edilizia ed eternit, abbandonati da tempo su un terreno peraltro attiguo al parco divertimenti.

L’intervento e’ stato eseguito dagli uomini della sezione aerea di Pratica di mare unitamente ai militari della sezione operativa navale di lido di Ostia ed ha comportato la denuncia all’autorità giudiziaria del legale rappresentante della società proprietaria del terreno ed il responsabile operativo per la sicurezza dell’area parco per le contravvenzioni di cui al d.lvo 152 del 2006. peraltro, non essendo ancora stato cagionato un danno o pericolo concreto all’ambiente, gli stessi contravventori potranno ridimensionare le loro responsabilita’ provvedendo in tempi ristretti alla bonifica e al ripristino dello stato dei luoghi.

Il sequestro posto in essere dai militari delle fiamme gialle si inserisce nel più ampio e costante dispositivo di tutela preventiva dell’ambiente e della salute dei cittadini messo in atto dalla componente aeronavale della guardia di finanza.