Seguici su

Cerca nel sito

A #Cerveteri e a #Santa Marinella due appuntamenti alla scoperta della civiltà etrusca

Doppia esposizione per l'artista Lorenza Altamore che attraverso le sue sculture, dipinti e incisioni ci guiderà in un viaggio alla scoperta di questa antica civiltà

A Cerveteri e a Santa Marinella due appuntamenti alla scoperta della civiltà etrusca

Il Faro on line -” Incontro con gli Etruschi” è il titolo della mostra che verrà allestita dapprima a Cerveteri nella Sala Giovanni Ruspoli e nel Museo Nazionale Cerite, poi a Santa Marinella nella Biblioteca Civica A. Capotosti.

Le due esposizioni sono state incipit ed ora parte integrante dell’amplissimo progetto artistico-culturale denominato Sulla strada degli Etruschi, ideato dall’attore e regista Agostino De Angelis e organizzato dall’ Associazione Culturale ArchéoTheatron di Cerveteri in collaborazione con l’Associazione ExtraMoenia di Siracusa. La mostra è promossa dal Comune di Cerveteri nella persona dell’Assessore allo Sviluppo Sostenibile, Lorenzo Croci.

Le ragguardevoli opere presentate sono state eseguite secondo un vasto progetto che Lorenza Altamore ha dedicato, nel tempo, ai nostri antichi padri culturali.

Solida di molteplici tecniche operative, l’artista ha realizzato sculture, incisioni su gesso, opere bidimensionali e teleri di incisivo pathos comunicativo. Se le sculture, in terracotta patinata, evocano le maggiori divinità etrusche nonché elementi di quella lontana cultura, le incisioni si informano ai dipinti e alle opere scultoree presenti in necropoli o in musei.

Così, le creazioni bidimensionali rammentano l’arte orafa della somma cultura italica e i teleri, coniugando segni e iconografie, omaggiano le prevalenti raffigurazioni etrusche, intercalate da frammenti di scrittura.

Le opere più recenti completano e arricchiscono un precedente progetto di Lorenza Altamore, documentato in apposito catalogo e denominato Sulla via degli Etruschi, che fu oggetto di un’apprezzata mostra itinerante in prestigiosi spazi espositivi italiani. Tale progetto fu sollecitato dalla sorella dell’artista, la famosa stilista romana Eleonora Altamore, la quale aveva creato la splendida collezione d’abiti e borse L’oro degli Etruschi.

Le opere in mostra a Cerveteri e a Santa Marinella daranno pure vita ad esposizioni itineranti nei massimi luoghi della cultura etrusca. Esse saranno documentate in un ampio catalogo pubblicato da Manfredi Edizioni con scritti dell’artista stessa, di Lorenzo Guzzardi, Sovrintendente al Polo Regionale di Siracusa per i siti culturali, di Agostino De Angelis, ideatore del progetto Sulla strada degli Etruschi e di Enzo Dall’Ara, critico e storico dell’arte.

Ad integrazione delle esposizioni, Lorenza Altamore terrà incontri didattici con allievi delle locali scuole medie sulla tecnica dell’incisione su gesso, al fine di divulgare un procedimento complesso, ma di assoluto valore artistico.

Le mostre saranno inaugurate rispettivamente lunedì 10 aprile 2017 alle ore 17,00 (apertura fino al 22 aprile tutti i giorni ore 10,00/12,30 e 16,00/19,30) e mercoledì 26 aprile alle ore 16,30 (apertura fino al 5 maggio dal lunedì al venerdì ore 8,30/13,30 e dal martedì al venerdì ore 15,30/17,30). Illustrerà le opere Enzo Dall’Ara alla presenza delle istituzioni pubbliche.