Seguici su

Cerca nel sito

Prolight+Sound e MusikMesse. #Francoforte di nuovo protagonista

Prolight+Sound e MusikMesse. #Francoforte di nuovo protagonista

Il Faro on line – Torna in scena, dal 4 all’8 aprile, la città di Francoforte nel ruolo di passerella internazionale per il settore del mercato musicale e le aree affini, con le ormai consolidate manifestazioni MusikMesse e Prolight+Sound 2017.

Come da tradizione, anche se con la presenza di alcune rivisitazioni logistico-operative, quest’anno la Prolight+Sound (dal 4 all’7 aprile) si svolgerà quasi in sovrapposizione a MusikMesse (dal 5 all´8 aprile). Da sempre luogo di incontro per una clientela nazionale ed internazionale, la Fiera accoglie 2.285 espositori provenienti da 54 paesi, rappresentati da piccole e grandi aziende consolidate o in espansione sul mercato europeo, alla ricerca di partnership e visibilità all’interno di una vetrina diventata sempre più prestigiosa.

A frequentarla per motivi professionali o semplicemente di interesse, oltre 100.000 visitatori provenienti da ben 142 Paesi, interessati alle ultime novità artistiche e multimediali: Prolight+Sound per le tecnologie laser e gli effetti, illuminazione, tecnologie multimediali e sistemi audio video; spartiti, music production, strumenti musicali tradizionali e avveniristici, spazi musicali dedicati ai bambini, con il “Music4Kids”, stands orientati verso un pubblico amatoriale e professionale, all’evento MusikMesse. Per entrambe le manifestazioni c’e’ voglia di cambiamento e innovazione.

Prolight+Sound prosegue il trend positivo dello scorso anno con un riposizionamento nella zona orientale del quartiere fieristico, al quale affianca iniziative inerenti l’organizzazione di eventi e seminari finalizzati al supporto e alla promozione della giovane manodopera specializzata, agevolata nell’incontro con le varie aziende del settore, scuole e università.

MusikMesse appare sempre piü orientata verso il business. Lo dimostra la presenza di un intero padiglione dedicato, che prevede la possibilità per i professionisti, siano essi costruttori di strumenti musicali, rivenditori o distributori, di incontrarsi e conoscersi in un clima di maggiore comunicazione.

Da segnalare a questo proposito l’offerta da parte dell’ente Fiera, di box “a rumore ridotto” accanto agli stands, per consentire trattative meno “chiassose” e l’ístituzione di pacchetti che prevedono Box di soli 4 mq, piü piccoli degli standard da 9 mq, e quindi anche piu accessibili economicamente alle piccole aziende.

A questi accorgimenti si affianca sempre più l’idea di un coinvolgimento a 360 gradi di tutti i protagonisti dei vari generi musicali, considerando la musica, almeno in questo contesto, elemento di unione tra arte e business. Divertimento, musica e passione continuano però a rimanere fulcro centrale della manifestazione.

Alle tecnologie dei servizi per lo spettacolo ed enterteinment infatti, si affianca come naturale evoluzione, il MusikMesse Festival, con gli oltre 50 eventi musicali previsti nelle 30 location della città (piazze, club, bar e locali vari…). La città viene trasformata, anche se per pochi giorni, in “polo artistico” per spettatori di ogni tipologia ed età.

Per info e dettagli consultare il sito www.musikmesse.com

Da Francoforte Giuseppe Antonio Russo