Seguici su

Cerca nel sito

Uni#pomezia, Alessandro Recchia, ‘Abbiamo dimostrato grande carattere’

Le parole del tecnico pometino dopo il pirotecnico 4-4 con la Virtus Nettuno

#Unipomezia, Alessandro Recchia, ‘Abbiamo dimostrato grande carattere’

Il Faro on line – Un pareggio pirotecnico, contestato, al termine di una gara abbastanza nervosa.

L’Unipomezia ha pareggiato 4-4 sul campo della Virtus Nettuno, riuscendo comunque ad allungare in classifica in virtù della sconfitta della De Rossi. Nel complesso, quindi, una giornata positiva per mister Alessandro Recchia, che ora vede il traguardo veramente ad un passo.

Una partita caratterizzata da qualche errore di troppo del direttore di gara come commenta il mister Recchia: “Sabato l’arbitro non era sicuramente in una delle sue migliori giornate; però può capitare, sono umani e possono sbagliare. Certo, gli errori di sabato sono stati tanti e grossolani. Speriamo che la prossimo volta vada meglio”.

Contro la Virtus Nettuno, comunque, non sono mancate le notizie positive: “Siamo partiti bene, creando grandi occasioni, ma loro alla prima azione sono passati in vantaggio. Noi abbiamo continuato a premere, riuscendo a ribaltare il risultato” – continua l’allenatore.

“Poi l’episodio contestato del loro 2-2, viziato da un evidente fallo di mano, ci ha fatto perdere un po’ di tranquillità. Poi l’espulsione di Carlino, un rigore non dato ed altri episodi contestati ci hanno fatto innervosire.”,aggiunge Alessandro Recchia.

L’allenatore prosegue: “Andati sotto per 4-3, abbiamo dimostrando grande carattere, raggiungendo il pari con Testa, un ragazzo che ogni volta che gioca dà sempre il massimo e che merita questa soddisfazione. Nel finale siamo addirittura rimasti in 9, ma abbiamo sfiorato comunque la vittoria. Quindi, nonostante il pareggio, ho avuto risposte positive dal punto di vista caratteriale”.

Ora la sosta e poi la partita con l’Aprilia: “La pausa arriva nel momento giusto. Ci permetterà di recuperare le forze e magari qualche acciaccato di troppo. Poi ci sarà la difficile gara con le Rondinelle, dove avremo diverse assenze per squalifica. Però il gruppo è forte e ha sempre dimostrato compattezza, quindi sono fiducioso. Mancano poche giornate e ci servono 4 punti per la matematica vittoria del campionato, proveremo a farli già nel prossimo turno” ,conclude il tecnico pometino.