Seguici su

Cerca nel sito

#Nettuno, occorrono interventi urgenti per un mare pulito

Movimento Con la Gente per Nettuno: "La Giunta Casto tratta la questione con una superficialità che preoccupa"

#Nettuno, occorrono interventi urgenti per un mare pulito

Il Faro on line – “Si resta di stucco nel vedere con quanta superficialità sia trattato il tema della salubrità delle acque e delle spiagge della nostra Città. Forse all’Amministrazione non è chiara la centralità e l’importanza della questione non solo da un punto di vista della pubblica incolumità, ma anche per le ripercussioni economiche, occupazionali e di danno all’immagine che certi proclami allarmistici inevitabilmente producono. La Giunta Casto tratta la questione con una superficialità che preoccupa, e non poco. Un lettore disattento potrebbe fermarsi al titolo di certi articoli o provvedimenti della Giunta e pianificare le vacanze altrove, optando per altre località” – lo dichiara in una nota il Movimento Con la Gente per Nettuno.

“Sono passati ormai diversi mesi dall’insediamento e stiamo ancora cercando di capire quale sia l'”iniziativa tesa a individuare le strategie per un rapido miglioramento delle condizioni ecologiche” di cui “l’Amministrazione comunale durante la campagna elettorale si è fatta promotrice”: avevate assicurato a tutti che avremmo avuto un mare più pulito attraverso un serio  intervento per l’ampliamento del sistema di contenimento e depurazione. In virtù delle vostre promesse e della vostra responsabilità politica di fronte al popolo nettunese crediamo sia arrivato il momento di far seguire alle chiacchiere, alle passerelle, ai selfie e agli applausi i fatti”.

“Chiediamo interventi urgenti a tutela della salute pubblica, dell’ambiente, dell’ecosistema marino e dell’economia di Nettuno. L’Amministrazione avrebbe dovuto lavorare a una soluzione sin dai primi mesi di Governo, data l’importanza del tema, ma evidentemente era occupata nello spartirsi incarichi e poltrone tra le correnti interne o a programmare manifestazioni a scopi propagandistici, tutti rigorosamente “A 5 Stelle” (il Natale, le marce dell’onestà ecc…)”.

“Speriamo in un atto di responsabilità, in una presa a cuore degli interessi della Città tutta. Chiediamo un taglio netto con l’autoreferenzialità dimostrata fino ad ora” – conclude la nota.